Ha danneggiato il parabrezza dell’autobus 35, a NIchelino, senza alcun motivo. L’autista ha raccontato ai carabinieri che l’uomo, un marocchino di 41 anni senza fissa dimora, in prossimità della fermata di via Torino all'altezza del numero civico 163 si è posizionato davanti al mezzo e ha preso a pugni il parabrezza. L’autista ha provato a ripartire ma l’uomo gliel’ha impedito per poi spaccare anche il tergicristallo del mezzo. E’ successo ieri sera, 7 giugno, intorno alle 23

L’autista è stato costretto a interrompere la corsa e ha chiamato i carabinieri. L’immediato intervento della pattuglia ha permesso di fermare il marocchino, visibilmente alticcio. Non contento ha cercato di aggredire i carabinieri per evitare l’arresto, invano.Per lui sono scattate manette per resistenza a pubblico ufficiale danneggiamento e interruzione di pubblico servizil. Dopo l’episodio l’autista è rientrato al deposito non potendo continuare con la corsa.

Galleria fotografica

Articoli correlati