I carabinieri di Nichelino hanno fermato ed arrestato un uomo originario della Mauritania, che usava gli autobus tra Torino e la prima cintura per spacciare droga. Saliva nel capoluogo "carico" di dosi e poi scendeva alle fermate dove sapeva di trovare clienti. Era lui che dava loro appuntamento ad una specifica fermata e a una tale ora, così che una volta rrivato potesse scendere, o a volte addirittura semplicemente sporgersi, cedere la dose in cambio del denaro e poi ripartire con il suo giro di consegne. I carabinieri lo hanno trovato in un appartamento al confine tra Nichelino e Torino, dove si era stabilito temporaneamente. 

Galleria fotografica

Articoli correlati