NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO

| La Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di controllo in oltre 120 punti vendita. Tra questi anche due centri commerciali a Vinovo e Nichelino

+ Miei preferiti
NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO
«Questo capo è stato realizzato con fibre di cachemire, materiale raro e prezioso dotato di incredibili proprietà che non trovano pari in nessun’altra fibra esistente al mondo». È il claims commerciale riportato sulle etichette, sui cartellini e sugli scaffali espositivi con cui una nota azienda italiana operante nel settore dell’abbigliamento sportswear, con decine di negozi in tutto il territorio nazionale, commercializzava maglioni in realtà confezionati in acrilico. Per questo motivo, la Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di “recall” presso gli oltre 120 punti vendita, con lo scopo di ritirare dal mercato e sequestrare i 40.000 capi d’abbigliamento oggetto di frode, importati dal Bangladesh e venduti, in Italia, ad un prezzo intorno ai 50 euro ognuno. Tra i punti vendita visitati dalle fiamme gialle anche due centro commerciali di Vinovo e Nichelino.
 
Sorpreso dalla vicenda, l’imprenditore, titolare del noto “brand”, ha collaborato fin da subito con i Finanzieri, mettendo a disposizione degli inquirenti tutta la documentazione relativa alla fornitura. Due milioni di euro: a tanto ammonta la frode commerciale scoperta dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Torino che hanno eseguito l’operazione in collaborazione con i colleghi del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caserta. I Finanzieri, per l’occasione, si sono avvalsi delle analisi scientifiche effettuate dal Laboratorio Chimico “BuzziLab di Prato” le quali hanno appurato la non conformità dei prodotti; il tutto è stato suffragato da ulteriori elementi forniti dall’Associazione mondiale a tutela del pregiato, la CCMI Cashmere and Camelhair Manifacturers Institute con sede a Boston. 
 
Le successive indagini hanno portato gli inquirenti ad individuare anche il produttore della merce oggetto di frode il quale ha il proprio opificio in Bangladesh; quest’ultimo, ora, dovrà rispondere di frode in commercio sia in relazione alla qualità del prodotto che in relazione alla provenienza. Duplice, questa volta, la finalità dell’operazione della Guardia di Finanza di Torino che, oltre ad arginare un fenomeno distorsivo del mercato, vedrà la merce sequestrata devoluta ad enti caritatevoli per la successiva consegna a persona bisognose. 
Video
Cronaca
NICHELINO - La polizia locale salva una poiana disorientata
NICHELINO - La polizia locale salva una poiana disorientata
Il volatile stava girando sulla città senza meta, forse sperduta o intontita da qualcosa che potrebbe aver ingerito. Una volta planata nel cortile della scuola Sangone, tra i bambini che giocavano nel giardino, è stata messa al sicuro
VIABILITA' - Entro l'anno lavori a Stupinigi per il ripristino dei guard rail
VIABILITA
La manutenzione e in alcuni casi la sostituzione dei guard-rail danneggiati a seguito di incidenti, interesseranno anche altri punti della viabilità della zona metropolitana. Come in corso Orbassano, al confine con Beinasco
CARIGNANO - Caos trasporti per gli studenti: genitori fanno la spola perchè autobus stracolmi
CARIGNANO - Caos trasporti per gli studenti: genitori fanno la spola perchè autobus stracolmi
Fioccano le polemiche in questi primi giorni di scuola da parte delle famiglie degli studenti che vanno a scuola all'istituto Bobbio di Carignano. I ragazzi non riescono a salire sui mezzi strapieni e restano a terra
RIVALTA - Palo della luce pericolante, intervengono i vigili del fuoco
RIVALTA - Palo della luce pericolante, intervengono i vigili del fuoco
La segnalazione è arrivata nella tarda mattinata tra via Giaveno e via Giacosa, non lontano dal centro commerciale Pyramid. Non è escluso che a rendere il palo insicuro sia stato un precedente incidente
ORBASSANO - Finti vigili truffano anziani in via Fontanesi
ORBASSANO - Finti vigili truffano anziani in via Fontanesi
Tornano nuovamente in azione i malviventi che con le scuse più varie riescono a carpire la fiducia dei più deboli e a derubarli. Nella giornata di ieri, 17 settembre, a dei pensionati sono stati portati via soldi e preziosi
RIVALTA - Ciclista perde equilibrio e finisce nel fossato: grave al Cto
RIVALTA - Ciclista perde equilibrio e finisce nel fossato: grave al Cto
L'uomo stava pedalando sulla pista ciclabile al confine con Bruino, quando ha perso l'equilibrio ed è rovinato pesantemente a terra. E' stato trasportato con l'elisoccorso in ospedale: per lui la prognosi è riservata
MONCALIERI - Finta sessuologa finisce nei guai per esercizio abusivo della professione
MONCALIERI - Finta sessuologa finisce nei guai per esercizio abusivo della professione
A far partire le indagini alcune persone che si erano rivolte a lei e si erano insospettite del suo modo di affrontare certe tematiche sensibili. Il tribunale ha concesso la messa alla prova. Così eviterà il processo.
CARMAGNOLA - Prende l'auto del padre e sfonda la recinzione della stazione
CARMAGNOLA - Prende l
Denunciato dalla polizia un 19 enne che nella notte del 10 settembre si era reso responsabile dei danneggiamenti alla struttura che delimita lo spazio ferroviario cittadino. Non è escluso fosse sotto effetto di sostanze alcoliche o droga.
CARMAGNOLA - Si schianta con il furgone e poi si scopre che ha la patente sospesa
CARMAGNOLA - Si schianta con il furgone e poi si scopre che ha la patente sospesa
Il fatto è successo nel tardo pomeriggio di ieri in frazione San Bernardo. Un Ford Transit ha prima devastato una fioriera per poi finire la corsa a lato strada, in piazza Risorgimento. Il conducente, un pakistano, non poteva guidare
MONCALIERI - Patente sospesa e poco udito: nei guai il conducente dell'auto ribaltata a Borgo Mercato
MONCALIERI - Patente sospesa e poco udito: nei guai il conducente dell
Gli accertamenti dei carabinieri dopo l'incidente di ieri pomeriggio, 16 settembre, hanno appurato che l'uomo alla guida non poteva essere al volante per il blocco del permesso di guida. A causa di menomazioni fisiche
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore