NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO

| La Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di controllo in oltre 120 punti vendita. Tra questi anche due centri commerciali a Vinovo e Nichelino

+ Miei preferiti
NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO
«Questo capo è stato realizzato con fibre di cachemire, materiale raro e prezioso dotato di incredibili proprietà che non trovano pari in nessun’altra fibra esistente al mondo». È il claims commerciale riportato sulle etichette, sui cartellini e sugli scaffali espositivi con cui una nota azienda italiana operante nel settore dell’abbigliamento sportswear, con decine di negozi in tutto il territorio nazionale, commercializzava maglioni in realtà confezionati in acrilico. Per questo motivo, la Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di “recall” presso gli oltre 120 punti vendita, con lo scopo di ritirare dal mercato e sequestrare i 40.000 capi d’abbigliamento oggetto di frode, importati dal Bangladesh e venduti, in Italia, ad un prezzo intorno ai 50 euro ognuno. Tra i punti vendita visitati dalle fiamme gialle anche due centro commerciali di Vinovo e Nichelino.
 
Sorpreso dalla vicenda, l’imprenditore, titolare del noto “brand”, ha collaborato fin da subito con i Finanzieri, mettendo a disposizione degli inquirenti tutta la documentazione relativa alla fornitura. Due milioni di euro: a tanto ammonta la frode commerciale scoperta dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Torino che hanno eseguito l’operazione in collaborazione con i colleghi del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caserta. I Finanzieri, per l’occasione, si sono avvalsi delle analisi scientifiche effettuate dal Laboratorio Chimico “BuzziLab di Prato” le quali hanno appurato la non conformità dei prodotti; il tutto è stato suffragato da ulteriori elementi forniti dall’Associazione mondiale a tutela del pregiato, la CCMI Cashmere and Camelhair Manifacturers Institute con sede a Boston. 
 
Le successive indagini hanno portato gli inquirenti ad individuare anche il produttore della merce oggetto di frode il quale ha il proprio opificio in Bangladesh; quest’ultimo, ora, dovrà rispondere di frode in commercio sia in relazione alla qualità del prodotto che in relazione alla provenienza. Duplice, questa volta, la finalità dell’operazione della Guardia di Finanza di Torino che, oltre ad arginare un fenomeno distorsivo del mercato, vedrà la merce sequestrata devoluta ad enti caritatevoli per la successiva consegna a persona bisognose. 
Video
Cronaca
ORBASSANO - Incidente sulla tangenziale nella serata: un ferito
ORBASSANO - Incidente sulla tangenziale nella serata: un ferito
In ospedale una ragazza di 24 anni a bordo di una Fiesta che si è scontrata con una Mercedes a bordo della quale viaggiava una famiglia di tre persone, rimaste illese. La giovane donna non preoccupa. Qualche disagio al traffico
SCIOPERO TRASPORTI - Venerdì nero per chi deve muoversi con i mezzi pubblici
SCIOPERO TRASPORTI - Venerdì nero per chi deve muoversi con i mezzi pubblici
Durerà 24 ore, con la garanzia delle fasce di rispetto. Escluse dallo sciopero le linee gestite da compagnie esterne a Gtt, che comprendono, tra le altre, le tratte interne nei comuni di Nichelino, Rivalta e Orbassano
NICHELINO - Esplode la centralina al quartiere Boschetto e le famiglie restano al buio
NICHELINO - Esplode la centralina al quartiere Boschetto e le famiglie restano al buio
Un dispositivo sistemato lungo i campi di calcio tra via Assietta e via Pracavallo è saltato per aria ieri sera, intorno alle 23. I vigili del fuoco hanno spento il principio d'incendio, chiamando l'Enel che dopo qualche ora ha risolto
LA LOGGIA - Altro colpo della banda dei tronchi: assalto al Mercatò
LA LOGGIA - Altro colpo della banda dei tronchi: assalto al Mercatò
Nella notte tra mercoledì e giovedì, ignoti hanno sbarrato le strade di accesso al supermercato con delle piante e hanno sfondato una porta sul retro, disattivando anche l'impianto elettrico. Ingenti i danni, da quantificare il bottino
LA LOGGIA - Consiglio comunale aperto sulla situazione Mahle
LA LOGGIA - Consiglio comunale aperto sulla situazione Mahle
ieri sera sindaci ed amministratori della zona, assieme a cittadini e operai della ditta che ha dichiarato la chiusura dello stabilimento loggese. hanno discusso sulle strategie da seguire per il futuro. Attacco del Pd in Regione
CARMAGNOLA - Scritte sataniche e svastiche in chiesa: sfregiato l'edificio di Casanova
CARMAGNOLA - Scritte sataniche e svastiche in chiesa: sfregiato l
La denuncia è stata presentata dal parroco Don Iosif Patrascan. Sul portone di legno è apparso un "666", su una panca all'interno qualcuno ha inciso una svastica. La zona è coperta da telecamere: indagini a buon punto
TROFARELLO - Trova il marito a letto con la baby sitter e dà di matto: arrivano i carabinieri
TROFARELLO - Trova il marito a letto con la baby sitter e dà di matto: arrivano i carabinieri
L'episodio nella serata di martedì. La donna, secondo le ricostruzioni, è rientrata a casa improvvisamente ed ha pizzicato il marito in atteggiamenti inequivocabili con l'altra. I militari hanno poi placato gli animi
RIVALTA - Incidente allo svincolo del Sito, dove da tempo si aspetta la rotatoria
RIVALTA - Incidente allo svincolo del Sito, dove da tempo si aspetta la rotatoria
Lunghe code e caos questa mattina, 21 novembre, all'uscita nord della tangenziale. Due fuori strada si sono scontrati e nella carambola uno è finito nel fossato. Per fortuna solo feriti lievi. Si attende la rotonda
MONCALIERI - Un albero a bloccare la strada e poi il furto nel negozio
MONCALIERI - Un albero a bloccare la strada e poi il furto nel negozio
E' successo nella zona di strada Tiro A Segno, nella notte tra martedì e mercoledì. I malviventi hanno preso di mira il punto vendita accanto alla via e hanno arraffato il fondo cassa.
CARIGNANO - Ubriaco al volante senza cintura tampona un'altra auto.
CARIGNANO - Ubriaco al volante senza cintura tampona un
Per evitare di sentire il suono di avvertimento del mancato aggancio della cinta di sicurezza, aveva messo un perno dentro la bocchetta accanto al sedile, recuperato in uno sfasciacarrozze. Veicolo sequestrato
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore