NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO

| La Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di controllo in oltre 120 punti vendita. Tra questi anche due centri commerciali a Vinovo e Nichelino

+ Miei preferiti
NICHELINO-VINOVO - 40mila maglioni di finto cachemire sequestrati: erano importati dal Bangladesh - VIDEO
«Questo capo è stato realizzato con fibre di cachemire, materiale raro e prezioso dotato di incredibili proprietà che non trovano pari in nessun’altra fibra esistente al mondo». È il claims commerciale riportato sulle etichette, sui cartellini e sugli scaffali espositivi con cui una nota azienda italiana operante nel settore dell’abbigliamento sportswear, con decine di negozi in tutto il territorio nazionale, commercializzava maglioni in realtà confezionati in acrilico. Per questo motivo, la Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avviato, nei giorni scorsi, le operazioni di “recall” presso gli oltre 120 punti vendita, con lo scopo di ritirare dal mercato e sequestrare i 40.000 capi d’abbigliamento oggetto di frode, importati dal Bangladesh e venduti, in Italia, ad un prezzo intorno ai 50 euro ognuno. Tra i punti vendita visitati dalle fiamme gialle anche due centro commerciali di Vinovo e Nichelino.
 
Sorpreso dalla vicenda, l’imprenditore, titolare del noto “brand”, ha collaborato fin da subito con i Finanzieri, mettendo a disposizione degli inquirenti tutta la documentazione relativa alla fornitura. Due milioni di euro: a tanto ammonta la frode commerciale scoperta dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Torino che hanno eseguito l’operazione in collaborazione con i colleghi del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caserta. I Finanzieri, per l’occasione, si sono avvalsi delle analisi scientifiche effettuate dal Laboratorio Chimico “BuzziLab di Prato” le quali hanno appurato la non conformità dei prodotti; il tutto è stato suffragato da ulteriori elementi forniti dall’Associazione mondiale a tutela del pregiato, la CCMI Cashmere and Camelhair Manifacturers Institute con sede a Boston. 
 
Le successive indagini hanno portato gli inquirenti ad individuare anche il produttore della merce oggetto di frode il quale ha il proprio opificio in Bangladesh; quest’ultimo, ora, dovrà rispondere di frode in commercio sia in relazione alla qualità del prodotto che in relazione alla provenienza. Duplice, questa volta, la finalità dell’operazione della Guardia di Finanza di Torino che, oltre ad arginare un fenomeno distorsivo del mercato, vedrà la merce sequestrata devoluta ad enti caritatevoli per la successiva consegna a persona bisognose. 
Video
Cronaca
TRAGEDIA A LA LOGGIA - Operaio muore sotterrato nello scavo di un cantiere - FOTO
TRAGEDIA A LA LOGGIA - Operaio muore sotterrato nello scavo di un cantiere - FOTO
Il dramma si è consumato oggi intorno alle 12.30. L'uomo stava lavorando quando è stato travolto a seguito di un crollo all'interno di uno scavo sotterraneo. Inutili tutti i soccorsi
ORBASSANO - Approfitta di un pensionato vedovo per portargli via i risparmi: una 40enne arrestata dai carabinieri
ORBASSANO - Approfitta di un pensionato vedovo per portargli via i risparmi: una 40enne arrestata dai carabinieri
La storia era incominciata come un'amicizia, una bella amicizia, ma poi si è trasformata in un incubo. Il vero obiettivo della donna erano i soldi. Un incubo finito quando l'uomo ha deciso di chiedere aiuto ai carabinieri
ORBASSANO - Controlli della Polizia sui treni merci: multe per 62mila euro
ORBASSANO - Controlli della Polizia sui treni merci: multe per 62mila euro
Le sanzioni amministrative comminate sono 12 ed hanno interessato 37 carri cisterna in totale, 36 carri attrezzati per il trasporto di lubrificanti, per irregolarità nella chiusura di sicurezza
ORBASSANO - Investimento sulla provinciale, il sindaco di Rivalta: 'Rotatorie pericolose'
ORBASSANO - Investimento sulla provinciale, il sindaco di Rivalta:
La pericolosità delle due rotonde provinciali, in prossimità dei quartieri Gerbole (Via Giaveno) e Tetti Francesi (Via I Maggio) è ben nota da tempo all’Assessorato che si occupa della Viabilità della Città Metropolitana
OSASIO - Grave incidente nella notte sulla provinciale 138: due feriti
OSASIO - Grave incidente nella notte sulla provinciale 138: due feriti
La strada è rimasta chiusa per circa due ore, dall'una alle 3. Una Panda e una Stilo guidate rispettivamente da un 25 enne e un 45 enne si sono urtate violentemente, Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Carignano
ORBASSANO - Rapinano una pensionata in strada, arrestati due nomadi
ORBASSANO - Rapinano una pensionata in strada, arrestati due nomadi
I carabinieri hanno preso Robina Halilovic e Zarko Sulejmanovic, accusati di aver circondato e rubato la borsa con dentro 200 euro ad una donna. Ad aggredire la malcapitata anche la figlia della donna, appena 13 enne
MONCALIERI - Ufficiale: il 2 giugno riapre al pubblico il castello reale
MONCALIERI - Ufficiale: il 2 giugno riapre al pubblico il castello reale
In occasione della Festa della Repubblica, l'ingresso al maniero sarà libero e le visite guidate gratuite dalle 10 alle 18, per scoprire spazi inediti come gli Uffici di Comando, gli Infernotti, le Foresterie Reali e il Giardino Alberato. "
NICHELINO - Ennesima truffa dei falsi tecnici dell'acquedotto
NICHELINO - Ennesima truffa dei falsi tecnici dell
Il colpo nella zona del quartiere Oltrestazione: una pensionata è caduta nel tranello di raggruppare soldi e oro su invito del falso operatore Smat, con la solita scusa del pericolo causato dai lavori di riparazione dei tubi
ORBASSANO - Restano gravi le condizioni della bimba nata dopo l'investimento pirata della madre
ORBASSANO - Restano gravi le condizioni della bimba nata dopo l
i medici hanno parlato questa mattina di un quadro clinico complesso: il tema non è solo garantire che rimarrà in vita ma anche assicurare che la sua vita sia normale. Il trauma dell'investimento è stato grave
LA LOGGIA - Non vede il cantiere e si schianta in tangenziale: grave al Cto
LA LOGGIA - Non vede il cantiere e si schianta in tangenziale: grave al Cto
Era alla guida di un furgoncino di lavoro e, secondo le ricostruzioni, non ha visto il restringimento della carreggiata. Fortunatamente non sono rimasti coinvolti altri veicoli: il traffico non ha subito particolari riflessi.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore