Una coppia di fratelli brasiliani di 21 e 22 anni assieme al loro cugino di 17, sono stati arrestati dai carabinieri per aver aggredito e rapinato due persone nella serata tra venerdì e sabato a Orbassano e Torino. Una terza rapina ai danni di una 17 enne è fallita per la pronta reazione della giovane che è saltata sulla sua bicicletta ed è riuscita ad allontanarsi. La banda era armata di una pistola giocattolo e puntava ai soldi e ai telefonini. E' stata bloccata in strada Rivalta, a Orbassano, dopo l'ultimo caso: avevano bloccato un 20 enne e lo avevano anche malmenato perchè lui aveva tentato di reagire. I carabinieri li hanno fermati con l'accusa di rapina, lesioni e resistenza.

Galleria fotografica

Articoli correlati