Il conducente della Toyota Verso, 55 enne di PInerolo che ieri mattina ha colpito la Mini con a bordo Giuseppe Pennacchio e la figlioletta Nicol di 6 anni causandone la morte, è stato denunciato per omicidio stradale dalla polizia stradale di Torino.  Il provvedimento è stato eseguito questa mattina e gli è stata anche ritirata la patente. Era riuscito ad uscire in tempo dalla sua auto dopo l'urto, prima che prendesse fuoco dopo lo schianto. Quello che non è stato possibile per Pennacchio e alla sua piccola, che sono morti carbonizzati all'interno dell'abitacolo.

Galleria fotografica

Articoli correlati