ORBASSANO - Presidio davanti ai cancelli del San Luigi per salvare Oftalmologia

| Amministratori e pazienti chiedono la riapertura delle sale operatorie e propongono l'istituzione di una «struttura semplice». Per scongiurare la chiusura serve il via libera della Regione

+ Miei preferiti
ORBASSANO - Presidio davanti ai cancelli del San Luigi per salvare Oftalmologia
«Diecimila firme non possono essere ignorate. Oftalmologia deve riaprire i battenti». Con questo slogan stamattina, 20 marzo, un gruppo di amministratori locali e pazienti del San Luigi ha presidiato per più di un’ora l’ingresso dell’ospedale orbassanese per chiedere di essere ricevuti dalla direzione generale. Alla fine i rappresentanti del comitato organizzatore, che ha raccolto 10 mila firme contro la chiusura del reparto di Oculistica,  si sono incontrati  con il commissario Franco Ripa, ma fino a quando non ci sarà il via libera dalla Regione gli utenti saranno dirottati verso l’ospedale Oftalmico di Torino.

«è un’assurdità - protesta Marco Bongi, presidente dell’Associazione pro retinici e ipovedenti – Prima ci dicono che è necessario portare l’oculistica negli ospedali generalisti e poi si chiuda un reparto del genere in una struttura che serve un bacino di 600 mila persone. All’Oftalmico per un intervento alla cataratta ci sono tempi di attesa che vanno da 8 a 14 mesi».

La vicepresidente del consiglio regionale Daniela Ruffino,  che ha organizzato la petizione assieme ai consiglieri comunali  di Beinasco e Piossaco Daniel Cannati e Claudio Gamba, ha presentato una mozione in Consiglio Regionale: «Manteniamo una struttura semplice, senza un primario e senza aggravio di costi. In questo modo si garantirebbe l’apertura delle sale operatorie per un paio di giorni a settimana e gli utenti non dovrebbero spostarsi a Torino».  

Cronaca
ORBASSANO - Donna disabile uccisa a martellate dalla madre che ha poi tentato il suicidio
ORBASSANO - Donna disabile uccisa a martellate dalla madre che ha poi tentato il suicidio
La madre omicida ora è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale San Luigi di Orbassano a causa dei tranquillanti ingeriti. Non è in pericolo di vita. La donna è stata denunciata per omicidio dai carabinieri
MAMMA UCCIDE LA FIGLIA DISABILE A MARTELLATE: DRAMMA IN UN ALLOGGIO DI ORBASSANO
MAMMA UCCIDE LA FIGLIA DISABILE A MARTELLATE: DRAMMA IN UN ALLOGGIO DI ORBASSANO
E' una storia drammatica quella che sta emergendo dall'appartamento di via Gramsci a Orbassano dove questa mattina è stato ritrovato il corpo senza vita di una donna di 42 anni, uccisa a martellate. Indagini dei carabinieri in corso
DONNA UCCISA A MARTELLATE A ORBASSANO: INUTILI TUTTI I SOCCORSI
DONNA UCCISA A MARTELLATE A ORBASSANO: INUTILI TUTTI I SOCCORSI
L'allarme è scattato intorno alle 8.45 di questa mattina all'interno di un appartamento di via Gramsci, al civico 36. La donna era in un lago di sangue, già morta. Toccherà agli accertamenti del medico legale stabilire l'ora del decesso
MONCALIERI - Incendio nella notte in una villetta di strada Maiole
MONCALIERI - Incendio nella notte in una villetta di strada Maiole
Il fuoco è partito dal camino che molto probabilmente aveva bisogno di manutenzione. Le fiamme hanno rischiato di mangiare li tetto della struttura, ma il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio
CANDIOLO - Risolta la criticità dei pediatri: arrivati due nuovi medici infantili
CANDIOLO - Risolta la criticità dei pediatri: arrivati due nuovi medici infantili
Il sindaco Boccardo: "Possiamo essere più che soddisfatti di come si sia conclusa questa vicenda e colgo l'occasione per ringraziare tutta la dirigenza dell'Asl per aver risposto con sollecitudine al problema creatosi"
MONCALIERI - Perde il controllo della macchina e si schianta in corso Trieste
MONCALIERI - Perde il controllo della macchina e si schianta in corso Trieste
Brutto incidente nella serata di ieri, all'altezza della passerella pedonale della strada che porta verso la tangenziale. Il bilancio è di una persona ferita, fortunatamente non grave. I rilievi sono stati svolti dalla polizia locale
BEINASCO - I rom forzano i sigilli e terminano la casetta abusiva già sequestrata dai carabinieri
BEINASCO - I rom forzano i sigilli e terminano la casetta abusiva già sequestrata dai carabinieri
Nuove denunce e ulteriori sequestri in un terreno provato a Borgaretto, dove una famiglia nomade proprietaria del terreno ha realizzato una costruzione abusiva. La presenza di minori renderà complicata la demolizione
MONCALIERI - Dopo l'Epifania via ai lavori per la nuova piscina comunale
MONCALIERI - Dopo l
Le ex Pleiadi ritornano a nuova vita con il progetto che prevede nuove vasche e spazi per grandi e piccini. Oltre a parcheggi interni adeguati. il progetto esecutivo verrà approvato entro pochi giorni.
ORBASSANO - Tumore del polmone, la campagna sulla malattia con incontri informativi e una web fiction
ORBASSANO - Tumore del polmone, la campagna sulla malattia con incontri informativi e una web fiction
Il San Luigi ospita il secondo evento locale organizzato nell’ambito della campagna informativa In famiglia all’improvviso, con l’obiettivo di aiutare pazienti e familiari a comprendere la tipologia di tumore
RIVALTA - Droga e violenza sessuale: Antonio Rao scappa in Bolivia ma viene arrestato dalla polizia. Deve scontare 10 anni di galera
RIVALTA - Droga e violenza sessuale: Antonio Rao scappa in Bolivia ma viene arrestato dalla polizia. Deve scontare 10 anni di galera
Antonio Rao è stato arrestato nel pomeriggio del 2 dicembre, ora locale, a Santa Cruz de la Sierra dove aveva trovato rifugio. Indagate per favoreggiamento tre persone residenti a Rivalta e Piossasco
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore