E' stato condannato a tre anni e otto mesi di reclusione Paolo Franchino, 46enne ex educatore del centro di ippoterapia del Monte San Giorgio a Piossasco. Era a processo con l'accusa di maltrattamenti, abuso di mezzi di correzione e abbandono di minore. Al centro c'era l'attività con i ragazzini che frequentavano i suoi corsi: alcuni genitori avevano trovato i loro figli in pessime condizioni dopo essere stati al centro di ippoterapia.
Per lui erano stati chiesti sei anni di reclusione. Alle famiglie dei bambini che avevano portato avanti la causa, assistite dagli avvocati Anna Ronfani, Marcello Ronfani e Anna Cagia, è stato accordata una provvisionale compresa tra i 2mila e i 10mila euro con risarcimento definitivo da stabilirsi in sede civile. Franchino, continua a dichiararsi innocente.

Galleria fotografica

Articoli correlati