PIOSSASCO - Denunciato per appropriazione indebita l'ex presidente del comitato locale della croce rossa

| Secondo le indagini della guardia di finanza avrebbe sottratto 400mila euro dalle casse dell'associazione dal 2010 al 2016. Con quei soldi, stando agli accertamenti, si è comprato anche una macchina nuova.

+ Miei preferiti
PIOSSASCO - Denunciato per appropriazione indebita lex presidente del comitato locale della croce rossa
La Guardia di Finanza di Torino, su delega della Procura della Repubblica, ha accertato che l'ex Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Piossasco ha illecitamente sottratto, nel periodo dal 2010 al 2016, dal conto corrente intestato
all’Ente e di cui aveva l’esclusiva disponibilità, una somma di circa 400mila euro. Lui e la sua segretaria, responsabile della tenuta della contabilità, sono stati denunciati alla magistratura inquirente per  peculato e appropriazione indebita.
I primi fatti risalgono nel periodo dal 2010 al 2013, allorquando la Croce Rossa era un ente pubblico economico senza fine di lucro e il presidente rivestiva la qualifica di pubblico ufficiale. Il secondo reato si è invece perfezionato dal 1° gennaio
2014, da quando cioè la Croce Rossa, è diventata un’associazione no profit. L’operazione è scaturita dall’esposto di un revisore contabile, incaricato di effettuare le verifiche contabili periodiche, il quale, accortosi a fine 2016 di alcune transazioni anomale sugli estratti del conto corrente intestato del Comitato Locale, ha segnalato tale circostanza alla Procura Regionale della Corte dei Conti che, ravvisando ipotesi di reato, ha informato la locale Procura della Repubblica.

Le indagini, delegate al Nucleo di Polizia Tributaria di Torino, si sono svolte attraverso il raffronto tra la contabilità dell’Ente/Associazione e le disponibilità bancarie dell’ormai ex Presidente del Comitato. Tale analisi ha portato a individuare un ampio spettro di operazioni di sottrazione illecita di risorse (tra cui l’acquisto di un’auto nuova pagata in contanti con il denaro della Croce Rossa), per un importo di quasi 400.000 euro, che ha permesso all’indagato di sostenere un tenore di vita ben al di sopra delle proprie possibilità.
Gli accertamenti patrimoniali hanno consentito all'autorità giudiziaria di disporre il sequestro preventivo per l'equivalente delle somme sottratte. In esecuzione a tale provvedimento, le Fiamme gialle hanno sottoposto a vincolo somme di denaro sui conti
correnti personali e delle società riconducibili all’ex Presidente del Comitato Locale, polizze assicurative, nonché un immobile di proprietà del responsabile per un importo complessivo di oltre 200mila euro.

 

Dove è successo
Cronaca
Auguri di Buon Ferragosto!
Auguri di Buon Ferragosto!
I consigli e l’entusiasmo delle lettrici e dei lettori che ci hanno contattato in questi mesi è stato fondamentale. L'obiettivo è continuare a migliorare per rendere Torino Sud punto di riferimento dell’informazione locale
MONCALIERI - Crepe e calcinacci caduti dal ponte della ferrovia, esposto ai carabinieri. - LE FOTO -
MONCALIERI - Crepe e calcinacci caduti dal ponte della ferrovia, esposto ai carabinieri. - LE FOTO -
Alcuni cittadini, spaventati dallo stato di degrado del cavalcaferrovia di via Pastrengo vicino all'ex Foro Boario hanno avvertito i militari. Transennato il marciapiede. Ferrovie tranquillizza: «Nessun rischio di cedimenti strutturali».
LA LOGGIA - Colpiscono ancora i truffatori fuori dai supermercati: derubata una donna
LA LOGGIA - Colpiscono ancora i truffatori fuori dai supermercati: derubata una donna
I malviventi hanno trafugato un portafogli sistemato in auto sul sedile del passeggero, distraendo la proprietaria con il classico trucco delle monetine cadute a terra. E' successo nel parcheggio di un discount
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
Il piccolo ha rubato un paio di ciabatte da Globo mentre la madre distraeva il sorvegliante. I carabinieri hanno ricostruito il colpo grazie all'esame dei filmati del circuito di videosorveglianza. Denunciati a piede libero i genitori
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
Ministero e Regione non danno certezze sulle tempistiche di erogazione dei contributi richiesti e palazzo civico decide di iniziare i lavori con fondi propri. E' dal 2013 che sono previsti interventi e ora non si può più aspettare
RIVALTA - Nasce la prima «corrente» trasversale in consiglio. Ma solo per tifare Napoli
RIVALTA - Nasce la prima «corrente» trasversale in consiglio. Ma solo per tifare Napoli
Lamagna, Tommasino, Muro e de Ruggiero hanno creato «Corrente del Golfo», il primo fan club del Napoli a Rivalta. In attesa di nuove adesioni i soci fondatori si sono goduti ieri la vittoria nel preliminare di Champions League
PIOSSASCO - Rapinano la Croce Blu col trucco del peluche: titolare in ostaggio per un'ora
PIOSSASCO - Rapinano la Croce Blu col trucco del peluche: titolare in ostaggio per un
Tre banditi a volto scoperto hanno ingannato il titolare dicendo che il loro cane stava molto male. Poi lo hanno legato e obbligato a sdraiarsi con la faccia a terra. Hanno portato via un po' di contanti e diversi campioni di metadone
NICHELINO - Michael Lucia vince il concorso "Un'iniziativa per i Viali"
NICHELINO - Michael Lucia vince il concorso "Un
La "Cubo di tartare di fassona con granella di nocciole", realizzata dallo studente del Giolitti di Torino, è stato scelto come piatto principe che sarà servito il giorno dell'inaugurazione dello shopping park "I Viali"
BEINASCO - Ecco gli occhi elettronici del velox che farà le multe in strada Torino
BEINASCO - Ecco gli occhi elettronici del velox che farà le multe in strada Torino
Finiti in meno di 48 ore i lavori di installazione del nuovo impianto di rilevazione della velocità. Le telecamere sono attive, ma prima sarà necessario un breve collaudo. Le sanzioni scatteranno fra una settimana
CANDIOLO - Il sindaco difende i disoccupati candiolesi: «Raccogliamo in Municipio le candidature per Mondo Juve»
CANDIOLO - Il sindaco difende i disoccupati candiolesi: «Raccogliamo in Municipio le candidature per Mondo Juve»
Singolare protesta del primo cittadino Stefano Boccardo che teme che l'arrivo del nuovo polo commerciale favorisca solo Nichelino e Vinovo. Fino al 31 marzo si potranno depositare i curriculum in un box nell'atrio di Palazzo civico
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore