Protesta del consigliere d'opposizione Claudio Gamba, per la mancanza di un punto vaccinale a Piossasco. In pressoché tutta la provincia si stanno aprendo dei siti per l'immunizzazione, ma nella cittadina che conta 18.400 abitanti ancora no. "I nostri concittadini devono andare a vaccinarsi "in trasferta". E chi non ha mezzo di trasporto? - spiega Gamba -, ho chiesto una Commissione Consigliare per parlarne, ma mi è stato risposto che le firme dei soli consiglieri di opposizione non bastano. Qualcuno vuol spiegare ai piossaschesi perché non sono degni di avere uno dei 140 punti vaccinali del Piemonte, come a BorgoFranco di Ivrea che conta 3600 abitanti?"

Galleria fotografica

Articoli correlati