Nella commissione elettorale comunale di Piossasco svoltasi ieri, in vista del Referendum del 20 e 21 settembre 2020, la maggioranza ha proposto lo spostamento di tutti i seggi dalle scuole elementari alle medie. In pratica dai normali plessi dove si è sempre votato (Scuole Ungaretti, Umberto I e Morandi), i piossaschesi dovranno cambiare abitudini e cercare la loro sezione tra la media Cruto e la Parri. Una decisione presa per avere maggiori spazi a disposizione, garantendo così il distanziamento dettato dall'emergenza epidemiologica. Nella scuola Ungaretti - ad esempio - non sarebbe a disposizione il secondo piano. Il tutto è stato fatto con l'ok della Questura dopo relativo sopralluogo.

Polemica l'opposizione, in particolar modo il consigliere Claudio Gamba: "il disagio dei ragazzi, ad una sola settimana dall'apertura delle scuole viene semplicemente spostato dagli studenti elementari a quelli delle medie. A nostro avviso ci sono le possibilità di utilizzo di locali al di fuori dei plessi. Concentrare in soli due plessi, Cruto e Parri, favorisce sicuramente assembramenti, che le disposizioni ministeriali anti Covid vorrebbero evitare".  Ecco la nuova divisione delle sezioni elettorali: Cruto (sezioni 1-2-3-4-7-8-9) e Parri (5-6-10-11-12-13-14-15).

Galleria fotografica

Articoli correlati