E' ricoverato al Cto di Torino con traumi alla testa e alla colonna vertebrale il 50 enne di Piossasco che oggi pomeriggio, 7 marzo, intorno alle 16 precipitato da un'altezza di quattro metri mentre stava riparando la tettoia di un cascinale all'interno della sua proprietà, in via Trento. Secondo le ricostruzioni, la porzione di tettoia dove era l'uomo ha ceduto e lui non è riuscito a mettersi al sicuro in tempo. Assieme a lui c'era un conoscente, che lo stava aiutando nei lavori e che ha chiamato subito i soccorsi. Per portarlo in ospedale è stato predisposto l'elisoccorso. I medici del Cto hanno poi sciolto la prognosi qualche ora dopo: si parla di circa 60 giorni per una frattura al bacino. In quella cascina, l'uomo parchaggia il camion della sua attività di trasporti.

Galleria fotografica

Articoli correlati