Ennesimo rinvio della riassegnazione dell'appalto di raccolta rifiuti nei comuni Covar 14. Dopo la pronuncia del commissario individuato dal Tar, che ha escluso DeVizia dalla gara (nonostante da tre anni svolga li servizio) per inadempienze documentali ritenute gravi, non è stato dato il via alla seconda classificata di quella graduatoria: ossia Teknoservice, promotrice dei ricorsi che hanno fatto venire fuori le irregolarità. Secondo il consorzio infatti, il commissario oltre ad escludere DeVizia avrebe dovuto anche assegnare formalmente l'incarico a Teknoservice. Cosa non accaduta. E Covar ha perciò inviato l'ennesimo reclamo che allungherà di nuovo i tempi. Intanto, domani scade la proroga del servizio che sta continuando a svolgere DeVizia. E si va verso una nuova ordinanza che imporrà di garantire il servizio fino al cambio di gestione. E sempre con i soliti, altissimi, costi per gli uetnti. 

Galleria fotografica

Articoli correlati