RIFIUTI - Il sindacato Usb diffida De Vizia: 'Lavoratori senza protezione dal virus'

| Richieste mascherine, pulizia e sanificazione dei luoghi di lavoro più frequenti, oltre che organizzare le "squadre", in modo da evitare la compresenza dei lavoratori nello stesso veicolo e garantire la distanza di sicurezza.

+ Miei preferiti
RIFIUTI - Il sindacato Usb diffida De Vizia: Lavoratori senza protezione dal virus
Mascherine protettive, pulizia e igienizzazione (sanificazione) ad ogni fine turno dei luoghi di lavoro (in particolare dei servizi igienico-sanitari, spogliatoi, docce), veicoli. Sono tra le rischieste che il sindacato di base Usb ha fatto ai vertici aziendali De Vizia, impegnata nel servizio di raccolta rifiuti nella cintura sud. La protesta nasce dalle presunte pericolose condizioni in cui lavorano i dipendenti, in servizio senza dovute protezioni e privi di adeguate contromisure per ridurre al minimo i rischi di contrarre il virus. Usb ha anche chiesto l'installazione di erogatori di gel igienizzante per le mani e misure di protezione "collettiva". Ad esempio
filtrare e scaglionare l'accesso dei lavoratori ( ingresso-uscita) nei locali di lavoro per ridurre la probabilità di contatto-contagio ( ad esempio con la sospensione della "timbratura"), oppure organizzare le "squadre", in modo da evitare la compresenza dei lavoratori nello stesso veicolo e garantire la distanza di sicurezza di un metro, utilizzando più veicoli se necessario. 

Alcuni esempi che hanno portato ad una diffida formale nei confronti della ditta da parte dell'organizzazione sindacale: "in caso di mancata adozione tempestiva delle misure minime richieste - spiega Usb nella missiva -, riterremo responsabile l'azienda di eventuali danni alla salute dei lavoratori e faremo formale denuncia alle autorità competenti in materia".

Cronaca
TERREMOTO - Scossa sismica avvertita distintamente in tutta la provincia
TERREMOTO - Scossa sismica avvertita distintamente in tutta la provincia
Non ci dovrebbero essere stati danni visibili, ma molta paura per una buona fetta di popolazione che ha sentito l'onda. L'epicentro a Coazze e la magnitudo di 3.4
VIRUS - La Regione spedisce ai comuni una fornitura di mascherine. Moncalieri già pronta
VIRUS - La Regione spedisce ai comuni una fornitura di mascherine. Moncalieri già pronta
Il quantitativo destinato ad ogni Comune è stato stabilito secondo un criterio demografico. Le mascherine sono destinate alle categorie più esposte, ma saranno comunque i Sindaci a regolare la distribuzione.
LA LOGGIA - Nove casi di contagiati e non c'è nessun anziano coinvolto
LA LOGGIA - Nove casi di contagiati e non c
Il caso del piccolo comune dove le persone positive al tampone sono tutti cittadini tra i 20 e i 50 anni. Non hanno, fortunatamente, sintomi gravi, ma restano chiaramente monitorate. Il sindaco Romano: 'Osservate con rigore l'isolamento'
MONCALIERI - Cercano di entrare in casa con la scusa di sanificare: cacciati dai proprietari
MONCALIERI - Cercano di entrare in casa con la scusa di sanificare: cacciati dai proprietari
Attenzione alle truffe che, come sempre, i malviventi mettono in piedi sfruttando situazioni di incertezza e confusione come quelle che si stanno vivendo a causa del virus
ORBASSANO - Nascondeva quasi mezzo chilo di marijuana in casa: arrestato
ORBASSANO - Nascondeva quasi mezzo chilo di marijuana in casa: arrestato
Il 25 enne era stato fermato prima in strada con tre dosi di hashsih. Nella sua camera c'erano decine di pacchetti di erba. E ha tentato di disfarsene buttandola nella spazzatura mentre la madre stava per gettare il sacchetto nel bidone
VIRUS - Dopo gli alimentari, a casa arrivano anche pennarelli, fiori e materiale di ferramenta
VIRUS - Dopo gli alimentari, a casa arrivano anche pennarelli, fiori e materiale di ferramenta
I negozi, dopo il via libera a riaprire il commercio a domicilio anche per le altre categorie merceologiche oltre agli alimentari, si attrezzano. A Rivalta, ad esempio, le cartolerie già portano il materiale ai bambini chiusi in casa
BEINASCO - Nuovo servizio gratuito di spesa a domicilio per gli ultra 65 enni
BEINASCO - Nuovo servizio gratuito di spesa a domicilio per gli ultra 65 enni
il Comune, con la collaborazione della Croce Rossa organizza un servizio basilare per evitare che le persone più a rischio debbano uscire di casa. Una volta a settimana arriveranno i volontari a domicilio. E occhio alle truffe
VINOVO - Il sindaco Guerrini: 'La Prefettura vieta di andare in altri comuni per fare la spesa'
VINOVO - Il sindaco Guerrini:
Nei giorni scorsi era stato precisato che ci si potesse recare anche in città vicine, purchè si comprovasse la maggiore vicinanza del punto vendita dalla propria abitazione. Stop, però a chi abitualmente andava a Nichelino o Moncalier
MONCALIERI - Appello del Comune: 'Servono scatole per portare gli alimentari a casa dai cittadini'
MONCALIERI - Appello del Comune:
Servono, in particolare, pacchi in cartone nei formati (indicativi) 35x35x35; 45x45x45; 50x50x50. Per Info, mail moncalieri.informa@comune.moncalieri.to.it. Telefono 011642238
NICHELINO - L'allarme del sindaco sulla casa di riposo ascoltato dalla Regione: tamponi per tutte le Rsa
NICHELINO - L
L’Unità di Crisi della Regione ha infatti disposto di effettuare il test sierologico a tappeto per tutti i dipendenti e gli ospiti delle oltre 700 case di riposo del Piemonte.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore