Forse voleva essere una "prova di coraggio" o un modo per sentirsi "grandi". Solo che quel bimbo di 10 anni che ha tentato ieri di sgraffignare una confezione di pennarelli, non ha fatto i conti con la guardia giurata in servizio al supermercato. L'episodio è successo in via Giaveno. Il baby taccheggiatore ha tentato di allontanarsi senza dire nulla, quando è stato fermato dalla vigilanza. Immediata anche la chiamata al 112. Ci ha pensato poi la nonna del piccolo a chiudere la questione, pagando la confezione.  

Galleria fotografica

Articoli correlati