Cerceva di rifarsi parte del guardaroba gratis, ma le è andata male. Una donna è stata bloccata e poi denunciata per tentato furto dai carabinieri, dopo essere stata pizzicata all'uscita di un negozio di abbigliamento nel centro commerciale di Pasta di Rivalta. Armata di borsa schermata aveva occultato vestiti per un valore di oltre 100 euro, ma il servizio di sicurezza l'ha fermata prima che potesse fuggire. Una volta accertato che all'interno c'era merce non pagata, le è stato chiesto se volesse pagarla per chudere la questione, ma al rifiuto è stata poi consegnata i carabinieri che l'hanno denunciata.

Galleria fotografica

Articoli correlati