RIVALTA - La protesta del sindaco De Ruggiero sul casello di Beinasco

| In questi anni la presenza della barriera beinaschese ha fortemente aumentato il traffico veicolare sulle strade urbane

+ Miei preferiti
RIVALTA - La protesta del sindaco De Ruggiero sul casello di Beinasco
«La concessione di ATIVA per la gestione della tangenziale di Torino è scaduta da tempo. A chi e
soprattutto per cosa stiamo continuando a pagare il casello a Beinasco?» È racchiusa in questa semplice
domanda la questione che più sta a cuore al Sindaco di Rivalta Nicola de Ruggiero e che lo ha spinto
a inscenare la protesta proprio allo svincolo della tangenziale a Pasta, dove un tempo le auto e i
camion entravano liberamente, e gratuitamente, per andare verso Torino. Una questione, quella del
casello, che si intreccia pesantemente con l’iter di approvazione del progetto della Stazione
Ferroviaria al San Luigi che inizierà il 21 marzo prossimo con la prima seduta della Conferenza dei
Servizi.

Nell’anno 2000 per ottenere la nuova concessione su tutto il sistema della tangenziale di Torino, l’ATIVA
ha completato la Torino Pinerolo per 150 miliardi di lire, la corsia di emergenza tra Sito e Bruere sulla
Tangenziale e diverse opere sulla viabilità ordinaria (nuova strada Pasta-San Luigi-Dojrone, le
circonvallazioni di Trofarello e di Alpignano Pianezza) per altri 140 miliardi. È scritto chiaramente
nell’Accordo di Programma che tali investimenti sarebbero stati finanziati anche dal pagamento di un
pedaggio alla nuova barriera di Beinasco, che sarebbe stata attiva per la durata della Concessione.
Oggi che la concessione è scaduta -si chiede quindi il Sindaco- non si capisce a chi e per cosa si
continui a pagare il casello di Beinasco.

«In questi anni, proprio la presenza della barriera beinaschese ha fortemente aumentato il traffico
veicolare sulle nostre strade: molti automobilisti e camionisti per evitare il “dazio” scelgono di entrare e
uscire dal SITO percorrendo la bretella del Dojrone -che arriva a lambire il quartiere Pasta- e Via San
Luigi. E’ impossibile che con questa situazione di traffico la Stazione Ferroviaria possa essere raggiunta
in tempo dai pendolari e diventare quindi una valida alternativa all’uso del mezzo privato. Sono mesi che
chiediamo alla Città Metropolitana di mettere mano all’allargamento di via San Luigi, una strada
pericolosa e stretta che già oggi nelle ore di punta è impraticabile. L’ho già detto all’inaugurazione del
nuovo e bellissimo Pronto Soccorso dell’Ospedale, ma non sono stato ascoltato. Spero di non doverlo
ridire tra tre anni all’inaugurazione della irraggiungibile Stazione».

Sarà questo il punto principale sul quale l’amministrazione rivaltese si batterà il prossimo 21 marzo.
«Non possiamo correre il rischio che la Stazione ferroviaria, che i rivaltesi hanno atteso da troppo tempo,
diventi una chimera irraggiungibile. È necessario che tutti gli enti interessati, con in testa la Città
Metropolitana, progettino gli interventi strutturali perché questa possa essere raggiunta in tempo dai
tantissimi cittadini che la aspettano con ansia»

Cronaca
BEINASCO - Incidente stradale in tangenziale: ferito un motociclista di 56 anni
BEINASCO - Incidente stradale in tangenziale: ferito un motociclista di 56 anni
Alcuni automobilisti si sono fermati a prestare soccorso al centauro chiamando il 118. Poco dopo il 56enne è stato raggiunto dai medici che lo hanno trasportato al Cto in codice giallo. E' grave ma non in pericolo di vita
NICHELINO - Ladri in azione contro i negozi
NICHELINO - Ladri in azione contro i negozi
Un punto vendita di abbigliamento gestito da personale cinese di via XXV Aprile ha denunciato un furto per circa otto mila euro
NICHELINO - Conto alla rovescia per l'inizio di Stupinigi Sonic Park: Jeff Beck il 25 giugno
NICHELINO - Conto alla rovescia per l
Quattro giorni al via del primo festival musicale nella cornice della palazzina di caccia. Jeff Beck a giugno sarà in tour in Europa con solo tre date in Italia per uno show sorprendente dove si potrà ascoltare live i brani del repertorio
MONCALIERI - Chiusa per sicurezza la passerella di via Robaldo
MONCALIERI - Chiusa per sicurezza la passerella di via Robaldo
Dopo alcune segnalazioni da parte di cittadini che avevano chiesto un controllo delle ringhiere, visto che alcuni giunti si sono staccati dal cemento, i tecnici di palazzo civico hanno avviato i controlli
CINTURA - Rivoluzione di ottobre: stop ai veicoli più inquinanti nell'intera area metropolitana
CINTURA - Rivoluzione di ottobre: stop ai veicoli più inquinanti nell
Blocco dal lunedì al venerdì ad autovetture e veicoli commerciali diesel fino all' Euro 3. In linea di massima il blocco è previsto dalle 8,30 del mattino alle 18,30, ma l’estensione oraria dello stop dovrà essere concordato tra Comuni
NICHELINO - Arrestati dalla polizia due spacciatori in via Juvarra
NICHELINO - Arrestati dalla polizia due spacciatori in via Juvarra
Si erano appena incontrati per scambiarsi una borsa con dentro circa mezzo chilo di hashish. Gli agenti hanno poi perquisito le abitazioni dei due, rinvenendo circa due chili di stupefacenti, un bilancino e 4 mila euro in contanti
BRUINO - Litiga col barista e poi devasta il locale: arrestato
BRUINO - Litiga col barista e poi devasta il locale: arrestato
I carabinieri hanno tentato di calmare un cliente in chiaro stato alterato dall'alcol, ma lui per tutta risposta ha reagito minacciando i militari che lo hanno portato via.
CARIGNANO - I vicini pensano a una tragedia, ma si era ubriacato per la fine del ramadan
CARIGNANO - I vicini pensano a una tragedia, ma si era ubriacato per la fine del ramadan
I carabinieri sono dovuti intervenire in una abitazione dopo che nel palazzo erano stati avvertiti rumori sospetti. Trovato sangue e vetri in frantumi, ma alla fine era un festeggiamento andato troppo oltre
MONCALIERI - L'ex merendero del Pininfarina ricomincia con una promozione alla Luxemburg
MONCALIERI - L
Il suo caso rimbalzò da un capo all'altro d'Italia: vendeva le merendine ai compagni di scuola a un presso inferiore di quelle acquistabili dentro l'istituto. Dopo la bocciatura ha cambiato scuola e quest'anno è stato ammesso alla quarta
MONCALIERI - Il piccolo Cesare Avenati ritorna in Italia
MONCALIERI - Il piccolo Cesare Avenati ritorna in Italia
Secondo i media croati, il bimbo conteso da anni tra il padre, il moncalierese Cesare Avenati e la croata Nina Kuluz è stato riconsegnato al padre a Spalato nella giornata di ieri. Circa trenta persone hanno inscenato una protesta
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore