RIVALTA - TAV, De Ruggiero: 'La sede di confronto sull'alta velocità deve rimanere in Piemonte'

| Il primo cittadino ribadisce: 'rimaniamo convinti che anche la linea storica Avigliana-Torino possa soddisfare per decenni la richiesta di traffico merci senza bucare la Collina Mornica e sacrificare vaste aree agricole rivaltesi

+ Miei preferiti
RIVALTA - TAV, De Ruggiero: La sede di confronto sullalta velocità deve rimanere in Piemonte
Si è svolta oggi in Prefettura a Torino la 275esima riunione dell’Osservatorio per l’asse ferroviario Torino - Lione.
Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha voluto ribadire l’utilità dell’Osservatorio e la necessità che un’opera come questa continui a mantenere sul territorio una sede di confronto. Proprio per questo ha assicurato che, nella malaugurata ipotesi in cui il governo decida di chiudere l’Osservatorio, la Regione Piemonte offrirà ai sindaci, alle organizzazioni di categoria e a tutti i soggetti economici e sociali interessati allo sviluppo della nostra zona una
nuova sede di dialogo.

«Ringrazio il presidente Chiamparino - dichiara il sindaco di Rivalta Nicola de Ruggiero - per la sua disponibilità e attenzione. Rivalta è rientrata nell’Osservatorio dopo anni di autoesclusione perché è convinta che non ci debba essere un luogo in cui si discute del suo territorio senza una sua rappresentanza. Per questo crediamo che la deriva romanocentrica che il governo ha impresso alla vicenda non porterà nulla di buono. I sindaci conoscono il loro territorio e l’economia che gira intorno alle loro aree ed è con loro che bisogna necessariamente discutere. Per questo è essenziale il ruolo della Regione Piemonte e per questo sosteniamo la disponibilità del presidente Chiamparino».
«In particolare - continua de Ruggiero - la cosiddetta analisi costi benefici su cui sta lavorando il governo sembra concentrarsi solo sulla tratta transfrontaliera, sui 56 Km di tunnel. Su questa opera è in corso l’esame dei trattati internazionali siglati da Italia e Francia, delle penali previste in caso di recesso, dei cofinanziamenti europei e del valore delle opere già realizzate, nonché soprattutto della sicurezza e dell’efficienza dell’attuale vecchio tunnel. A oggi stiamo ancora aspettando le risultanze della Commissione costi-benefici: hanno garantito che una prima valutazione sarebbe arrivata entro il mese di dicembre, aspettiamo fiduciosi». «Ma è altrettanto importante che anche sulla tratta nazionale - conclude de Ruggiero - ci sia un
ruolo decisionale degli Enti Locali interessati e che la discussione non sia trasferita esclusivamente nelle stanze romane. Noi rimaniamo convinti che anche la linea storica Avigliana-Torino, così  come già avvenuto nella tratta Bussoleno-Avigliana, possa soddisfare per decenni la richiesta di traffico merci senza bucare la Collina Morenica e sacrificare vaste aree agricole rivaltesi. Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: la linea storica, hanno sostenuto pochi mesi fa RFI e Italfer, senza alcun intervento di potenziamento, ha già oggi una capacità residua che consente il passaggio di oltre 60 treni merci al giorno a fronte degli attuali 39».

Cronaca
NICHELINO - Percorso rieducativo per i vandali del San Quirico: futuri dj e videomaker?
NICHELINO - Percorso rieducativo per i vandali del San Quirico: futuri dj e videomaker?
Dopo la denuncia del Comune, quegli stessi vandali stanno prendendo parte ai progetti della Factory, il centro giovanile della città.
TROFARELLO - Il locomotore va ko: pomeriggio di passione per gli utenti del Genova-Torino
TROFARELLO - Il locomotore va ko: pomeriggio di passione per gli utenti del Genova-Torino
Tutti i treni hanno accumulato oltre un'ora di ritardo, con il ripristino della regolare circolazione ferroviaria, fra Lingotto e Porta Nuova, solamente a partire dalle 20.15.
RIVALTA - Rotonda di Tetti Francesi: sindaco e cittadini chiedono maggiore sicurezza
RIVALTA - Rotonda di Tetti Francesi: sindaco e cittadini chiedono maggiore sicurezza
E' stata teatro il 23 maggio scorso di un incidente stradale che ha visto coinvolta una giovane ragazza rivaltese di 19 anni all'ottavo mese di gravidanza, investita mentre attraversava la strada.
RIFIUTI - Cambiano i colori dei cassonetti della raccolta differenziata
RIFIUTI - Cambiano i colori dei cassonetti della raccolta differenziata
Per l’indifferenziato sarà ancora grigio, ma più chiaro dell’attuale; carta e cartone da bianco passano a blu; vetro da blu a verde e per la raccolta del verde (sfalci e potature)da verde scuro diventa beige.
RIVALTA - Si distrae alla guida e finisce fuori strada col fidanzato
RIVALTA - Si distrae alla guida e finisce fuori strada col fidanzato
Paura domenica pomeriggio in via Giaveno, nella frazione di Gerbole, quando i carabinieri e i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per un incidente che per fortuna non ha avuto conseguenze gravi
MONCALIERI - Investe una pensionata sulle strisce e l'accompagna in carrozzina in ospedale
MONCALIERI - Investe una pensionata sulle strisce e l
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato in via Santa Croce, a poca distanza dal pronto soccorso. La donna alla guida dell'auto non solo si è fermata a soccorrerla, ma l'ha accudita fino all'arrivo della polizia locale
MONCALIERI - Paolo Montagna si ricandida a sindaco di Moncalieri
MONCALIERI - Paolo Montagna si ricandida a sindaco di Moncalieri
L'annuncio domenica mattina al centro anziani Leimon, durante il convegno organizzato per parlare dei quattro anni di mandato. Campagna elettorale 2020 già lanciata per cercare la conferma
PIOSSASCO - C'è la giunta: l'amministrazione può partire
PIOSSASCO - C
il sindaco Pasquale Giuliano ha deciso i nomi degli assessori: Federica Sanna (vicesindaco), Michele Bechis, Cecilia Tibaldi, Simona Raneri e Luca Abrate. La novità di "presenze permanenti" alle sedute della giunta
CARMAGNOLA - Principio di incendio nella notte all'ex mattatoio
CARMAGNOLA - Principio di incendio nella notte all
La struttura da tempo abbandonata, in via San Francesco Di Sales, è spesso frequentata di notte come rifugio o dai ragazzini in cerca di "divertimenti alternativi". Nella notte qualcuno ha dato fuoco a materassi e vestiti
NICHELINO - Passa col rosso, sperona un Qashqai e scappa: era ubriaco alla guida
NICHELINO - Passa col rosso, sperona un Qashqai e scappa: era ubriaco alla guida
La polizia stradale ha denunciato un 50 enne di Nichelino per fuga e omissione di soccorso. Ritirata la patente, il pirata aveva abbandonato il veicolo a Stupinigi. Aveva un tasso alcolemico tre volte oltre il limite
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore