RIVALTA - Un aiuto alle famiglie dei minori con disabilità a sostenere le spese di cure e terapie

| A Rivalta sono un centinaio i minori in età scolare che soffrono di una disabilità certificata e per loro l’emergenza coronavirus è stata e continua ad essere un’emergenza nell’emergenza. Il progetto è tra i primi in Italia

+ Miei preferiti
RIVALTA - Un aiuto alle famiglie dei minori con disabilità a sostenere le spese di cure e terapie
Un contributo di 300 euro per aiutare le famiglie dei minori con disabilità a sostenere le spese per le terapie e le cure riabilitative. Rivalta di Torino è il primo comune d’Italia a istituire un fondo destinato a colmare -almeno in parte- i ritardi accumulati nei mesi del lock-down dalle ragazze e dai ragazzi affetti da disabilità, che a causa del confinamento non hanno potuto continuare un regolare percorso terapeutico. A Rivalta sono un centinaio i minori in età scolare che soffrono di una disabilità certificata e per loro l’emergenza coronavirus è stata e continua ad essere un’emergenza nell’emergenza. Logopedisti, psicologi, psicomotricisti sono stati infatti costretti a sospendere le loro attività in studio e a domicilio dai primi giorni di marzo fino al 18 maggio, lasciando così famiglie e ragazzi senza sostegno.

«C’è un gap da colmare e tanto lavoro da riprendere – spiega l’assessore alle Politiche sociali della Città di Rivalta Agnese Orlandini – Senza terapie queste bambine e questi bambini non solo hanno interrotto i loro percorsi di cura ma sono regrediti, proprio a causa della forzata inattività».

Il contributo permetterà così alle famiglie di garantire ai minori qualche ora in più di terapia. Per accedere al contributo c’è tempo fino a venerdì 11 dicembre: potranno farne richiesta i nuclei familiari con ISEE valida non superiore a 30.000 euro e la disabilità o la neurodiversità del minore dovrà essere certificata così come previsto dalla legge n°104/1992. Il rimborso massimo sarà di 300 euro, a fronte della spesa sostenuta per terapie e cure effettuate nel periodo da giugno a dicembre 2020.

Cronaca
MONCALIERI - Cambio alla guida della biblioteca: va in pensione la direttrice Giuliana Cerrato
MONCALIERI - Cambio alla guida della biblioteca: va in pensione la direttrice Giuliana Cerrato
L'assessore Laura Pompeo: "Grazie alla sua tenacia e al lavoro svolto, la biblioteca diventata fabbrica di stimoli culturali, di impulsi alla conoscenza e alla ricerca, ma anche nel suo ruolo socialmente insostituibile".
CARMAGNOLA - Vuole essere ricoverato a tutti i costi e sfascia le vetrate dell'ospedale
CARMAGNOLA - Vuole essere ricoverato a tutti i costi e sfascia le vetrate dell
E' accaduto domenica. L'uomo, 34 anni con trascorsi di droga, desiderava a tutti i costi che i dottori lo curassero per le patologie che diceva di avere. Al rifiuto (Il San Lorenzo è ospedale Covid) ha dato di matto
MONCALIERI - Le ostetriche vanno a casa delle neomamme dimesse per evitare il rischio Covid
MONCALIERI - Le ostetriche vanno a casa delle neomamme dimesse per evitare il rischio Covid
“Le mamme – spiegano dal Santa Croce – restano da noi in reparto 48 ore e, sia che siano positive, sia che non lo siano, vengono mandate a casa e seguite direttamente presso l’abitazione".
MONCALIERI - Litigano per l'incidente e chiamano i vigili: revisioni scadute e sosta vietata, tutti multati
MONCALIERI - Litigano per l
Epilogo tragicomico dopo un incidente che ha coinvolto tre veicoli in via Colombo. Nessuno dei conducenti voleva assumersi la responsabilità del sinistro ed è stata chiamata la polizia locale. Tutti multati, il terzo per sosta vietata
BRUINO - Il Comune cancella il saldo della bolletta raccolta rifiuti
BRUINO - Il Comune cancella il saldo della bolletta raccolta rifiuti
Nei 600 mila euro destinati a supportare famiglie, commercianti e artigiani in questo difficile momento, anche la copertura dei soldi che avrebbero dovuto pagare le famiglie per la raccolta rifiuti
MONCALIERI - Vuole suicidarsi con medicinali e alcol: la salvano i carabinieri
MONCALIERI - Vuole suicidarsi con medicinali e alcol: la salvano i carabinieri
Una donna di 49 anni ha cercato di farla finita nel suo appartamento, preannunciando l'addio a familiari e amici che hanno chiamato il 112. Trasportata alle Molinette, è fuori pericolo
NICHELINO - Torna l'allarme dei furti d'auto per i pezzi di ricambio: trovata una Tipo cannibalizzata
NICHELINO - Torna l
Era stato rubato giovedì scorso nella zona di Torino Nord. L’accuratezza dei pezzi smontati evidenzia senza molti dubbi che il furto è avvenuto per alimentare il traffico illegale nel settore dei ricambi.
BEINASCO - Pizzaiolo con il 'vizietto' della marijuana da spacciare: arrestato
BEINASCO - Pizzaiolo con il
Circa mezzo chilo di erba tra la vettura e l'abitazione. Fingeva di tornare a casa dopo una giornata di lavoro, ma i carabinieri hanno capito che nascondeva qualcosa e alla fine hanno scoperto il "secondo lavoro" dell'uomo
CARMAGNOLA - Rapinano un operaio e rubano l'auto, poi si schiantano contro un palo
CARMAGNOLA - Rapinano un operaio e rubano l
Il conducente era rimasto incastrato nell’abitacolo. Si trattava di un marocchino sprovvisto di patente di guida e sotto l’effetto dell’alcol, che era in giro con un complice rumeno.
TROFARELLO - Il Comune asfalta la via togliendo i blocchi di porfido e i ladri li rubano
TROFARELLO - Il Comune asfalta la via togliendo i blocchi di porfido e i ladri li rubano
La scelta di palazzo civico di ripristinare la strada senza riutilizzare i sampietrini ha suscitato critiche. I cubetti sono stati accatastati in un angolo e alcune persone poco per volta li stanno prendendo senza autorizzazione
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore