Assurda tragedia questa mattina, domenica 15 settembre, poco prima delle 9 lungo l'autostrada Torino-Pinerolo. All'altezza del chilometro 23, nel territorio del Comune di Piscina, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrate una Mini vecchio modello e una Toyota Yaris. Lo scontro è stato violentissimo e i due mezzi hanno preso fuoco. A bordo della Mini sono morti un uomo di 47 anni e la figlia di appena 6. Risultano residenti a Orbassano. Ferito, non gravemente, il conducente della Yaris.

Su un'altra Mini, che stava seguendo la prima, c’erano anche la madre e una neonata. A dare l'allarme è stata proprio la donna che ha assistito all'incidente e ha chiamato i soccorsi. Purtroppo non c'è stato modo di salvare il marito e la figlia. La dinamica del sinistro è adesso vaglio della polizia stradale. Il personale sanitario del 118 ha accompagnato i feriti in ospedale a Pinerolo.

I vigili del fuoco hanno poi domato l'incendio. L'autostrada, all'altezza del chilometro 23, è stata chiusa per permettere l’afflusso dei mezzi di soccorso e i rilievi da parte degli agenti della polizia stradale. Pare che la Mini tamponata dalla Yaris fosse ferma in corsia d’emergenza. La famiglia di Orbassano stava andando ad un raduno di Mini.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati