TRASPORTI - La Regione stanzia 5 milioni di euro per il rinnovo dei pullman in provincia

| L'assessore Gabusi: "Il parco autobus dedicato ai servizi di trasporto pubblico ha un’età media di 9,8 anni, che si traduce in un’eccessiva frequenza di guasti e fermi macchina anche prolungati nel tempo con conseguenti disagi"

+ Miei preferiti
TRASPORTI - La Regione stanzia 5 milioni di euro per il rinnovo dei pullman in provincia
Sono circa 5 milioni di euro quelli messi a disposizione della Regione, per il rinnovo della flotta autobus destinati al trasporto pubblico locale in tutta la provincia di Torino. L’investimento è stato deliberato oggi dalla Giunta regionale, all'interno di un tema più regionale in cui la somma arriva a 10,3 milioni, demandando all’Agenzia della mobilità piemontese la ripartizione delle risorse.
«Con questo investimento – spiega l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi - potremo avere oltre 90 autobus nuovi da destinare a tutta la Regione. Il parco autobus dedicato ai servizi di trasporto pubblico ha un’età media di 9,8 anni, che si traduce in un’eccessiva frequenza di guasti e fermi macchina anche prolungati nel tempo con conseguente carenza di servizio e disagi per i cittadini. Basti pensare agli ultimi episodi di mezzi in fiamme avvenuti in questi giorni. Il rinnovo progressivo della flotta è prioritario al fine di realizzare gli obiettivi di miglioramento del servizio del Piano Regionale della Mobilità e dei Trasporti, a maggiore ragione in questo specifico momento storico in cui la regola del distanziamento interpersonale ha influito significativamente sul numero di posti offerti a bordo.  La soluzione non può essere un aumento del numero di autobus (peraltro non disponibili immediatamente sul mercato) e del personale di guida, mentre la sostituzione dei mezzi obsoleti con materiale nuovo consente certamente di abbattere subito guasti e fermo macchina aumentando i livelli di affidabilità, sicurezza e regolarità del servizio».

Contestualmente è stata confermata la quota di 27 milioni di euro del fondo nazionale del Ministero dell’economia destinata al Piemonte per compensare le aziende di trasporto della riduzione dei ricavi tariffari per effetto delle restrizioni imposte nel periodo di emergenza sanitaria. «Le risorse sono finalmente certe - sottolinea l’assessore Gabusi – e hanno un riflesso importante anche sugli utenti del trasporto pubblico in quanto consentono la copertura degli oneri sostenuti dalle aziende per il rimborso dei titoli di viaggio, compresi gli abbonamenti, non utilizzati nel periodo di lockdown». Sarà l’Agenzia della mobilità piemontese a gestire l’erogazione e l’assegnazione dei contributi statali.

Cronaca
MONCALIERI - Stop alle attività giovanili e chiusi centri anziani e bocciofile
MONCALIERI - Stop alle attività giovanili e chiusi centri anziani e bocciofile
Stretta del Comune su alcune attività ritenute non sicure in questo periodo di restrizioni. Stop anche a tutte le attività sportive organizzate nelle palestre scolastiche in orario extra-lezione
CARMAGNOLA - Ristoratori pronti a manifestare venerdì in piazza IV Martiri
CARMAGNOLA - Ristoratori pronti a manifestare venerdì in piazza IV Martiri
Tam tam in città per un sit in di protesta in una delle piazze principali della città. "Non possiamo continuare così, senza il lavoro come faremo a pagare le tasse e garantire lo studio ai nostri figli?"
RIVALTA - 300 euro ai cittadini che lavorano nelle attività colpite dalle restrizioni
RIVALTA - 300 euro ai cittadini che lavorano nelle attività colpite dalle restrizioni
Alle attività economiche interessate dal nuopvo decreto verrà raddoppiato il contributo a fondo perduto già previsto a luglio, che passa quindi per loro da 500 a 1000 euro. Trecento euro ai rivaltesi che lavorano nelle attività colpite.
RIVALTA - Il nodo delle strette del decreto: la polizia locale avvia i controlli
RIVALTA - Il nodo delle strette del decreto: la polizia locale avvia i controlli
Alcuni negozi che vendono alimentari e altri generi "forzano" la questione, giustificando che possono anche vendere quelle merci nel fine settimana. Ma nei supermercati le corsie dedicate sono chiuse
NICHELINO - Se il proprietario è in ospedale per covid, il Comune si prende cura del cane solo
NICHELINO - Se il proprietario è in ospedale per covid, il Comune si prende cura del cane solo
Il servizio viene attivato chiamando l’Ufficio Tutela Animali o la Polizia Municipale di Nichelino. Il servizio provvede poi a prelevare il cane lasciato solo in casa, per portarlo al canile convenzionato. Il tutto senza costi
MONCALIERI - Paura in strada Genova: 40 enne investito mentre torna a casa
MONCALIERI - Paura in strada Genova: 40 enne investito mentre torna a casa
E' successo vicino alla rotatoria in direzione Moriondo. L'uomo stava attraversando la strada quando è stato colpito da un veicolo che è rimasto ingannato dall'oscurità. L'uomo è stato portato al Santa Croce: non è in pericolo di vita
MANIFESTAZIONE COMMERCIO - Molti negozianti e ristoratori della cintura sud ieri sera in piazza a Torino
MANIFESTAZIONE COMMERCIO - Molti negozianti e ristoratori della cintura sud ieri sera in piazza a Torino
Da Nichelino a Moncalieri, passando per Beinasco, sono stati tanti i professionisti del settore arrivati dai comuni vicino a rimpolpare la schiera di chi è sceso a chiedere di non finire in ginocchio
ORBASSANO - Incidente sulla Torino-Pinerolo, un ferito e caos alla circolazione
ORBASSANO - Incidente sulla Torino-Pinerolo, un ferito e caos alla circolazione
Ieri sera, attorno alle 20, un violento incidente ha causato lunghe code e disagi. Per fortuna che il bilancio non è stato grave: una persona ferita non in modo preoccupante ricoverata a San luigi. Rilievi della polstrada
ASL TO 5 - Apre il terzo punto test per gli scolari a Chieri e la situazione a Moncalieri e Carmagnola migliora
ASL TO 5 - Apre il terzo punto test per gli scolari a Chieri e la situazione a Moncalieri e Carmagnola migliora
Circa 180 tamponi processati oggi nei tre punti dedicati agli studenti. Servirebbe la stessa cosa anche per i test agli adulti. Questa mattina a Carmagnola (unico punto aperto) nuove code dalle 6 del mattino
RIVALTA - Un aiuto alle famiglie dei minori con disabilità a sostenere le spese di cure e terapie
RIVALTA - Un aiuto alle famiglie dei minori con disabilità a sostenere le spese di cure e terapie
A Rivalta sono un centinaio i minori in età scolare che soffrono di una disabilità certificata e per loro l’emergenza coronavirus è stata e continua ad essere un’emergenza nell’emergenza. Il progetto è tra i primi in Italia
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore