Disagi in vista lunedì 11 ottobre per uno sciopero dei trasporti della durata di 24 ore proclamato dall’organizzazione sindacale UGL Autoferrotranvieri, relativo a tematiche aziendali. Contestualmente le organizzazioni sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UIL trasporti, FAISA-CISAL e FAST Confsal e la RSU viaggiante urbano ed extraurbano hanno proclamato due distinte azioni di sciopero di 4 ore, su temi correlati alle attività di GTT”, lo comunica GTT che sostiene che sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito e definisce quali sono le fasce orarie in cui sarà garantito il servizio durante la giornata dell’11 ottobre: 

•    Servizio Urbano-Suburbano, metropolitana, assistenti alla clientela, centri di servizi al cliente: dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15
•    Servizio Extraurbano, servizio ferroviario (SfmA Borgaro-Aeroporto-Ceres): da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Tra le 15 e le 18 potrebbero non essere garantite le corse della linea bus SF2 tra Borgaro e Torino e viceversa
•    Servizio ferroviario (Sfm1 Rivarolo-Chieri): dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21

Galleria fotografica

Articoli correlati