Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Poirino per chiarire la dinamica del ferimento di un 46enne di Trofarello che la scorsa settimana, al poligono La Franca di Pralormo, è rimasto ferito da alcuni proiettili sparati dal fucile di un altro concorrente durante una gara. L'incidente si è verificato nel corso di una gara amatoriale di tiro a volo. 
 
Per fortuna i proiettili non hanno colpito organi vitali e, visto il materiale e la dimensione degli stessi, non sono andati in profondità. Il 46enne di Trofarello è stato ricoverato all'ospedale di Carmagnola dove i medici gli hanno estratto immediatamente i colpi che lo hanno raggiunto in diverse parti del corpo. Otto, secondo gli accertamenti dei carabinieri, i colpi che hanno centrato il 46enne. ù
 
Si tratterebbe, come detto, di un caso accidentale. Non sono stati presi provvedimenti, per il momento, nei confronti dell'uomo che ha sparato, un agente di polizia locale in servizio in un Comune dell'astigiano.

Galleria fotografica

Articoli correlati