TROFARELLO - La madre è viva, ma per il catasto di Torino no e gli registrano l'Imu da pagare

| La disavventura di un cittadino raccontata dal sindaco Visca, che spiega l'iniziativa del Comune di Trofarello sulla spedizione di oltre 3mila lettere per allertare la popolazione a controllare i dati presenti negli uffici pubblici.

+ Miei preferiti
TROFARELLO - La madre è viva, ma per il catasto di Torino no e gli registrano lImu da pagare
«Purtroppo nel 2017 gli uffici pubblici non incrociano ancora i dati e si finisce per incappare in situazioni assurde. Come un mio concittadino che al catasto di Torino gli avevano segnato il decesso della madre, mentre è ancora viva e vegeta, registrando a lui il pagamento dell'Imu su quella che sarebbe diventata la sua seconda casa. Va da sè che il nostro ufficio tributi si era mosso di conseguenza. Ecco perchè abbiamo spedito a oltre 3mila famiglie una lettera in cui invitiamo a controllare i dati inseriti sia al catasto che nei vari uffici, in modo da evitare spiacevoli sorprese». Il racconto è del sindaco Gian Franco Visca, e spiega l'iniziativa di palazzo civico volta ad aiutare la popolazione nella giungla della burocrazia per evitare problemi nel pagamento delle imposte.

Certo, il racconto di questo trofarellese preso ad esempio dal primo cittadino è un caso limite. Ma gli errori ci possono essere anche sul numero di vani di un'abitazione (magari dopo una ristrutturazione) o altre problematiche legate alla poca comunicazione tra uffici pubblici. Da qui la comunicazione e l'invito a controllare.  

Visca mantiene il riserbo su chi sia l'uomo coinvolto dallo sbaglio sulla morte della madre ma dettaglia: «A quest'uomo era mancato il padre e quando era stata fatta la successione al catasto erroneamente avevano segnato anche il decesso della madre, che invece è viva e vegeta. Al catasto hanno spiegato che entro 90 giorni rimedieranno». 

Cronaca
NICHELINO - Diversi negozi gestiti da personale cinese chiudono 'per prevenzione'
NICHELINO - Diversi negozi gestiti da personale cinese chiudono
A notarlo, tra lunedì e ieri, diversi cittadini che si sono ritrovati parrucchieri, abbigliamento e ristoranti chiusi con un cartello che spiegava il perchè della decisione. Le attività sono in forte difficoltà
CARMAGNOLA - Post allarmistico sul virus: il sindaco denuncia per procurato allarme
CARMAGNOLA - Post allarmistico sul virus: il sindaco denuncia per procurato allarme
Domenica era apparso su Facebook una pagina di giornale con il titolo principale camuffato al computer: "Carmagnola, colpita dal Coronavirus". Dopo le critiche, il post era stato tolto ma il primo cittadino non ha fatto sconti
MONCALIERI - Derubato dell'incasso mentre rientra a casa: cartelli stradali per sbarrare la strada
MONCALIERI - Derubato dell
Brutta avventura per un tabaccaio, che aveva fatto rientro a casa in auto con l'incasso all'interno di un borsone. Arrivato sotto casa ha visto della segnaletica che ostruiva il passaggio ed è sceso a rimuoverla. E i ladri hanno agito
MONCALIERI - Riaprono gli stabilimenti di Italdesign in città
MONCALIERI - Riaprono gli stabilimenti di Italdesign in città
Ancora chiuso, invece, il polo di Nichelino per cui la decisione verrà poi presa con l'Asl. "La decisione di chiudere è stata presa in via del tutto precauzionale, l’attività quotidiana non si è comunque interrotta".
MONCALIERI - Il virus svuota anche il pronto soccorso del Santa Croce: 14 ingressi odierni
MONCALIERI - Il virus svuota anche il pronto soccorso del Santa Croce: 14 ingressi odierni
Il dato va dalla mezzanotte alle ore 15. Sintomatico di una diffusa idea di evitare di uscire di casa che ha portato anche i negozi e le strade di Moncalieri e Nichelino a svuotarsi come fosse un giorno di agosto. Tranne che nei supermarket
TROFARELLO - Ladri nella sede degli Alpini: rubati soldi e un pc portatile
TROFARELLO - Ladri nella sede degli Alpini: rubati soldi e un pc portatile
Brutto fine settimana per l'associazione locale delle penne nere. Ignoti sono entrati nei locali della sede in pieno giorno razziando tutto quello che poteva avere un valore. Indagini dei carabinieri
NICHELINO - Citofonano alle case proponendo prodotti contro il virus: arrivano i carabinieri
NICHELINO - Citofonano alle case proponendo prodotti contro il virus: arrivano i carabinieri
Questa mattina un residente nella zona di via IV Novembre ha chiamato il 112 perché un uomo con mascherina si aggirava per le case dicendo di avere gel e mascherine. Altra segnalazione ieri, a Moncalieri
RIVALTA - Incendio nella mattinata all'interno dello stabilimento ex Fiat
RIVALTA - Incendio nella mattinata all
Le fiamme su un cumulo di materiale accatastato in cortile ha provocato una colonna di fumo nera che ha allertato molti residenti della zona. I vigili del fuoco hanno risolto tutto in pochi minuti
CARIGNANO - Cade da un ponteggio mentre lavora ad una ristrutturazione
CARIGNANO - Cade da un ponteggio mentre lavora ad una ristrutturazione
Un uomo di 31 anni, romeno, è stato trasportato al Cto intorno alle 11 di oggi, 25 febbraio, dopo aver perso l'equilibrio. Non sarebbe in pericolo di vita. E' rimasto cosciente: carabinieri e Spresal sul posto per chiarire la dinamica
VINOVO - La Juventus giovanile interrompe le attività per l'allerta Coronavirus
VINOVO - La Juventus giovanile interrompe le attività per l
Sino a sabato 29 febbraio compreso, il Settore Giovanile maschile bianconero sospende l’attività dall’Under 7 all’Under 17, mentre è totalmente sospesa l’attività del Settore Giovanile femminile
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore