VIABILITA' METROPOLITANA - Incidenti stradali in diminuzione: -9% tra il 2011 e il 2017

| «Siamo ancora lontani dagli obiettivi europei. Si rende necessario fare un salto di qualità nelle strategie di prevenzione, con campagne di educazione stradale, a cominciare dalle scuole», dice il consigliere metropolitano Antonino Iaria

+ Miei preferiti
VIABILITA METROPOLITANA - Incidenti stradali in diminuzione: -9% tra il 2011 e il 2017
Meno incidenti sulle strade provinciali e meno gravi: il report sulla sicurezza stradale elaborato dall’Ufficio monitoraggio traffico e incidentalità della Città metropolitana di Torino che analizza il periodo dal 2011 al 2017 registra una diminuzione positiva degli incidenti – il 9% in meno - e dei feriti – il 4,2% in meno. Per l’anno 2018 non sono ancora disponibili i dati validati dagli Enti competenti. Il report mette a confronto tre quinquenni secondo due parametri, quello temporale e quello spaziale, dividendo il territorio metropolitano in base alle Zone omogenee: rimane esclusa dall’analisi la viabilità sul territorio del Comune di Torino su cui la Città metropolitana non ha strade di competenza.
 
L’analisi fornisce numeri assoluti (incidenti, morti e feriti) sulle strade provinciali, e sviluppa l’elaborazione di una serie di parametri, quali indice di mortalità (numero dei decessi rapportato ogni 100 incidenti), indice di ferimento (numero di decessi e feriti ogni 100 incidenti), frequenza incidentale (numero di incidenti ogni 100 km di strade), costo sociale (cioè il danno economico complessivo che la società subisce a fronte di un incidente), concentrazione degli eventi per singola zona rapportata alla concentrazione della rete stradale nella medesima.
 
Il dato più evidente che emerge è che nel territorio della Città metropolitana, nel periodo dal 2011 al 2017, gli incidenti sono diminuiti di circa il 9% ( sono stati 934 nel 2017 contro i 1027 del 2011) e i feriti del 4,2% (1461 nel 2017 contro 1526). Relativamente stabile la mortalità: 4,37% nel 2017 e 4,93% nel 2011, ma osservando i quinquenni è in calo (da 4,61% a 4,37%).
 
Per quanto riguarda le singole zone, un dato interessante è che non è diretta la correlazione fra chilometri e numeri di incidenti. Occorre infatti rapportare i dati ad altri parametri, tra i quali sicuramente il flusso di traffico percorrente le singole infrastrutture. La sola area metropolitana suburbana del capoluogo ha registrato, nel 2017, il 38% degli incidenti (che nel quinquennio 2013-2017 sono il 35,5%), a fronte di una estensione stradale del 15,14% di tutta la rete.
 
Dal punto di vista locale, i valori massimi si registrano nel Pinerolese per quanto riguarda l’indice di ferimento; nella Zona metropolitana Ovest per quanto riguarda la frequenza incidentale e il costo sociale, nonché per la distribuzione (la concentrazione degli incidenti è pari al triplo della distribuzione della rete); Il trend temporale, confrontando i tre quinquenni, evidenzia invece localmente, uno spiccato aumento della frequenza incidentale nell’area metropolitana Nord e una diminuzione nella zona del Canavese Occidentale, e lo stesso fenomeno per il costo sociale (in diminuzione anche nel Chierese-Carmagnolese).
 
“La riduzione dei parametri incidentali, intorno al 9%, ci permette di essere soddisfatti ma non contenti” commenta il consigliere delegato alla viabilità Antonino Iaria “Siamo ancora lontani dagli obiettivi europei. Si rende quindi necessario fare un salto di qualità nelle strategie di prevenzione, con campagne di educazione stradale, a cominciare dalle scuole primarie, campagne di sensibilizzazione di chi già guida e delle Comunità, e aumenti dei controlli del comportamento degli utenti, con particolare attenzione ai limiti di velocità. Infatti, occorre ricordare che la maggioranza degli incidenti è dovuta a comportamenti imprudenti di chi è al volante, e la causa è estranea all'infrastruttura stradale”.
Cronaca
CANDIOLO - Con la fiamma ossidrica portano via la cassa al distributore
CANDIOLO - Con la fiamma ossidrica portano via la cassa al distributore
E' successo la scorsa notte sulla provinciale 142. Un automobilista di passaggio ha visto il gabbiotto devastato e ha chiamato subito i carabinieri. Dentro la cassa c'erano circa due mila euro in contanti
MONCALIERI - Sperona un'auto e scappa senza prestare soccorso
MONCALIERI - Sperona un
Ricercata una Stilo Blu, probabilmente guidata da un uomo, che ha fatto perdere le sue tracce poco dopo il ponte sul Sangone. Sul posto ambulanza e carabinieri per i rilievi del caso. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi
CARMAGNOLA - Cinquantenni condannati a due anni per furti in appartamento
CARMAGNOLA - Cinquantenni condannati a due anni per furti in appartamento
Arrestate dai carabinieri di Mondovì, sono state riconosciuti responsabili di furti nelle province di Cuneo, Imperia e Savona. Le vittime preferite erano persone anziane, alle quali i truffatori si presentavano come dipendenti comunali.
TRASPORTI - Caos su tutte le linee dei treni per un guasto alla stazione Lingotto
TRASPORTI - Caos su tutte le linee dei treni per un guasto alla stazione Lingotto
Un problema all'apparato di comando controllo ACC della Stazione di Torino, disconnesso dalle 7:35, ha mandato in tilt tutte le linee collegate al cuneese, Alessandria, Genova Savona e nodo di Torino
NICHELINO - Tre giorni dedicati alla ricerca di un lavoro a Mondojuve
NICHELINO - Tre giorni dedicati alla ricerca di un lavoro a Mondojuve
L’evento gratuito e aperto a tutti dalle ore 10 alle 20 proporrà spazi e momenti di incontro, scambio e confronto tra domanda e offerta di impiego, con l’obiettivo di favorire l’ingresso dei partecipanti nel mercato del lavoro.
MONCALIERI - Auto nel mirino dei vandali in via Ponchielli
MONCALIERI - Auto nel mirino dei vandali in via Ponchielli
Vetri di finestrini rotti e carrozzerie rigate nella fetta di borgo San Pietro vicina alle scuole. I casi messi in luce dai danneggiati nella notte tra sabato e domenica. Ma non è la prima volta che succede.
BEINASCO - A fuoco un container a Borgo Melano
BEINASCO - A fuoco un container a Borgo Melano
Il fatto è capitato sabato pomeriggio nella zona di strada Orbassano. Forse il rogo è stato generato da un senza tetto che ha tentato di scaldarsi con un piccolo fuoco, poi però allargatosi. Non ci sono stati feriti.
CARMAGNOLA - Si schianta con la Smart contro un albero
CARMAGNOLA - Si schianta con la Smart contro un albero
Paura nella giornata di oggi, 23 marzo, per un incidente in via Sommariva. Una donna ha perso il controllo della sua vettura ed è finita contro una pianta. E' stata portata al San Lorenzo e per fortuna non è grave
RIVALTA - La materna fa troppi scioperi e i genitori minacciano di portare via i bambini
RIVALTA - La materna fa troppi scioperi e i genitori minacciano di portare via i bambini
Il comitato di mamme e papà ha anche scritto una lettera alla dirigenza scolastica e al sindaco, per mettere a conoscenza del grave disagio che hanno dovuto sopportare. Il consigliere di Forza Italia Colaci presenta un'interrogazione
MONCALIERI - Nuovo caso di violenza tra personale dell'ospedale e pazienti
MONCALIERI - Nuovo caso di violenza tra personale dell
Sono dovuti intervenire i carabinieri per placare una situazione che stava rischiando di degenerare ancora di più. Secondo le ricostruzioni, una persona in attesa del suo turno in pronto soccorso ha aggredito un infermiere
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore