VIABILITA' METROPOLITANA - Incidenti stradali in diminuzione: -9% tra il 2011 e il 2017

| «Siamo ancora lontani dagli obiettivi europei. Si rende necessario fare un salto di qualità nelle strategie di prevenzione, con campagne di educazione stradale, a cominciare dalle scuole», dice il consigliere metropolitano Antonino Iaria

+ Miei preferiti
VIABILITA METROPOLITANA - Incidenti stradali in diminuzione: -9% tra il 2011 e il 2017
Meno incidenti sulle strade provinciali e meno gravi: il report sulla sicurezza stradale elaborato dall’Ufficio monitoraggio traffico e incidentalità della Città metropolitana di Torino che analizza il periodo dal 2011 al 2017 registra una diminuzione positiva degli incidenti – il 9% in meno - e dei feriti – il 4,2% in meno. Per l’anno 2018 non sono ancora disponibili i dati validati dagli Enti competenti. Il report mette a confronto tre quinquenni secondo due parametri, quello temporale e quello spaziale, dividendo il territorio metropolitano in base alle Zone omogenee: rimane esclusa dall’analisi la viabilità sul territorio del Comune di Torino su cui la Città metropolitana non ha strade di competenza.
 
L’analisi fornisce numeri assoluti (incidenti, morti e feriti) sulle strade provinciali, e sviluppa l’elaborazione di una serie di parametri, quali indice di mortalità (numero dei decessi rapportato ogni 100 incidenti), indice di ferimento (numero di decessi e feriti ogni 100 incidenti), frequenza incidentale (numero di incidenti ogni 100 km di strade), costo sociale (cioè il danno economico complessivo che la società subisce a fronte di un incidente), concentrazione degli eventi per singola zona rapportata alla concentrazione della rete stradale nella medesima.
 
Il dato più evidente che emerge è che nel territorio della Città metropolitana, nel periodo dal 2011 al 2017, gli incidenti sono diminuiti di circa il 9% ( sono stati 934 nel 2017 contro i 1027 del 2011) e i feriti del 4,2% (1461 nel 2017 contro 1526). Relativamente stabile la mortalità: 4,37% nel 2017 e 4,93% nel 2011, ma osservando i quinquenni è in calo (da 4,61% a 4,37%).
 
Per quanto riguarda le singole zone, un dato interessante è che non è diretta la correlazione fra chilometri e numeri di incidenti. Occorre infatti rapportare i dati ad altri parametri, tra i quali sicuramente il flusso di traffico percorrente le singole infrastrutture. La sola area metropolitana suburbana del capoluogo ha registrato, nel 2017, il 38% degli incidenti (che nel quinquennio 2013-2017 sono il 35,5%), a fronte di una estensione stradale del 15,14% di tutta la rete.
 
Dal punto di vista locale, i valori massimi si registrano nel Pinerolese per quanto riguarda l’indice di ferimento; nella Zona metropolitana Ovest per quanto riguarda la frequenza incidentale e il costo sociale, nonché per la distribuzione (la concentrazione degli incidenti è pari al triplo della distribuzione della rete); Il trend temporale, confrontando i tre quinquenni, evidenzia invece localmente, uno spiccato aumento della frequenza incidentale nell’area metropolitana Nord e una diminuzione nella zona del Canavese Occidentale, e lo stesso fenomeno per il costo sociale (in diminuzione anche nel Chierese-Carmagnolese).
 
“La riduzione dei parametri incidentali, intorno al 9%, ci permette di essere soddisfatti ma non contenti” commenta il consigliere delegato alla viabilità Antonino Iaria “Siamo ancora lontani dagli obiettivi europei. Si rende quindi necessario fare un salto di qualità nelle strategie di prevenzione, con campagne di educazione stradale, a cominciare dalle scuole primarie, campagne di sensibilizzazione di chi già guida e delle Comunità, e aumenti dei controlli del comportamento degli utenti, con particolare attenzione ai limiti di velocità. Infatti, occorre ricordare che la maggioranza degli incidenti è dovuta a comportamenti imprudenti di chi è al volante, e la causa è estranea all'infrastruttura stradale”.
Cronaca
NICHELINO - Ritrovato dentro la ex Liri un furgone rubato con un carico di 300 litri di gasolio
NICHELINO - Ritrovato dentro la ex Liri un furgone rubato con un carico di 300 litri di gasolio
A scoprire il tutto è stato un guardiano che ha notato un cancello forzato della ditta abbandonata e all'interno il veicolo. Non è la prima volta che nella ex Liri vengono ritrovati veicoli rubati.
MONCALIERI - Paura per un operaio: si chiude la mano nel cancello al termine del lavoro
MONCALIERI - Paura per un operaio: si chiude la mano nel cancello al termine del lavoro
E' successo in un'azienda di via Vittime del Vajont. L'uomo, secondo le ricostruzioni, è uscito dalla fabbrica e mentre chiudeva il portone due dita gli sono rimaste schiacciate. E' stato trasportato al Cto per controlli
PIOBESI - Furto di rame in una ditta di carrozzeria in via del Mare
PIOBESI - Furto di rame in una ditta di carrozzeria in via del Mare
La notte scorsa i predoni di oro rosso sono tornati a colpire in un'azienda nella zona periferica del paese. Portato via un cassone pieno di rame e un flessibile. Non è escluso che siano gli stessi furfanti già autori furti simili
TROFARELLO - Paura nella serata per un incendio al tetto della villetta
TROFARELLO - Paura nella serata per un incendio al tetto della villetta
L'edificio si trova in strada Serene, a ridosso del passaggio a livello della ferrovia. I vigili del fuoco hanno tardato qualche minuto per aver trovato le sbarre abbassate, ma i danni sono stati circoscritti
CARIGNANO - Incendio nel capannone per un tentativo di furto
CARIGNANO - Incendio nel capannone per un tentativo di furto
E' successo nella notte tra mercoledì e giovedì in strada Saluzzo. Ladri volevano portare via un camioncino e hanno tentato di metterlo in moto facendo fare contatto con i fili dell'accensione. Ma hanno provocato un disastro
MONCALIERI - Tragedia in strada Revigliasco: motociclista finisce nel fossato e muore
MONCALIERI - Tragedia in strada Revigliasco: motociclista finisce nel fossato e muore
Intorno alle 21 di ieri sera, 20 febbraio, Francesco Gatti di 63 anni stava verosimilmente tornando a casa quando ha perso il controllo all'altezza dell'incrocio con strada Gorree. Per ora si esclude il coinvolgimento di un altro veicolo
ORBASSANO - Aumento delle tariffe, polemiche per gli asili nido
ORBASSANO - Aumento delle tariffe, polemiche per gli asili nido
Scontro tra Pd e Forza Italia: "Scure sulle famiglie fino a 500 euro in più all'anno". La replica: "Le tariffe dei nidi sono state congelate da 13 anni. Secondo gli aumenti Istat avremmo dovuto aumentarle molto di più"
MONCALIERI - Parte il canale scolmatore, l'opera più attesa: cantieri al via
MONCALIERI - Parte il canale scolmatore, l
L'opera si realizzerà nel tratto compreso tra lo sbocco del canale della Ficca e i ponti sul Po. Messo in sicurezza il territorio che va da corso Savona a strada Genova, Borgo Aje e Vittoria. Costerà 8 milioni.
CARMAGNOLA - Ubriaco gira per le vie a suonare i campanelli: devono intervenire i carabinieri
CARMAGNOLA - Ubriaco gira per le vie a suonare i campanelli: devono intervenire i carabinieri
Visibilmente alticcio ha disturbato diversi appartamenti a notte fonda, finchè qualcuno on ha telefonato al 112. La pattuglia di servizio lo ha bloccato mentre barcollava davanti ad un portone e lo ha portato in ospedale
PANCALIERI - I truffatori del gas vengono smascherati ma fuggono prima dell'arrivo dei carabinieri
PANCALIERI - I truffatori del gas vengono smascherati ma fuggono prima dell
Questa volta non è andato a segno il raggiro della solita banda che si finge addetta del gas per entrare in casa di anziani e derubarli. E' stata una vicina di casa a chiamare il nipote per quei movimenti strani
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore