VIRLE - La giunta approva documento contro il trattato Unione Europea-Canada

| Battaglia della Coldiretti sposata dal governo del comune. L'accordo internazionale (il Ceta) permetterebbe l'ingresso in Europa di derrate alimentari trattate con prodotti che in Italia sono banditi. «Difendiamo il Made in Italy».

+ Miei preferiti
VIRLE - La giunta approva documento contro il trattato Unione Europea-Canada

«Prima di prendere una decisione chiediamo ai parlamentari di fermarsi e valutare attentamente i contenuti dell’accordo per evitare gravi conseguenze per i nostri territori e per il nostro Paese. Per questo abbiamo sollecitato gli amministratori dei Comuni della Provincia di Torino a schierarsi a sostegno della battaglia di Coldiretti». A parlare è Fabrizio Galliati, presidente Coldiretti Torino, in merito alla discussione in atto al Parlamento sulla ratifica del Ceta, Comprehensive economic and trade agreementaccordo siglato tra Unione Europea e Canada sui trattati di libero scambio dei prodotti agricoli. E proprio ieri, 28 giugno, l'amministrazione comunale di Virle, paesino di circa mille abitanti a forte connotazione agricola, ha approvato in giunta un documento che boccia il Ceta, descrivendolo come: «un trattato scellerato - spiega il sindaco Mattia Robasto -, che porterebbe ingenti danni alla nostra bilancia commerciale e in particolare modo al nostro settore agricolo che verrebbe sommerso da prodotti di provenienza canadese».

Il nocciolo è anche sanitario secondo il primo cittadino virlese: «In Canada per concimare e fertilizzare terreni e colture sono utilizzati prodotti che in Italia sono banditi, mettendo così a rischio la salute pubblica. Invieremo il documento approvato al Ministero dell'Agricoltura e alla Presidenza del Consiglio. Siamo un comune piccolo, ma se anche gli altri enti seguissero la nostra linea avremo potere forte nel difendere il Made In Italy».

«L’accordo Ceta con il Canada - conclude Galliat -, non solo legalizza la pirateria alimentare, accordando il via libera alle imitazioni canadesi dei nostri prodotti più tipici, ma spalanca le porte all’invasione di grano duro trattato in preraccolta con il glifosate vietato in Italia e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero. E’ necessaria quindi una valutazione ponderata e approfondita dell’argomento, soprattutto in considerazione della mancanza di reciprocità tra modelli produttivi diversi che grava sul trattato».

 

Secondo un Dossier redatto dalla Coldiretti delle 291 denominazioni Made in Italy registrate ne risultano protette appena 41, peraltro con il via libera all’uso di libere traduzioni dei nomi dei prodotti tricolori – un esempio è il Parmesan – e alla possibilità di usare le espressioni “tipo; stile o imitazione”.

 

Dove è successo
Cronaca
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
Lo scontro a pochi metri dalla telecamera che controlla il semaforo rosso. Una Panda e una Bmw si sono scontrate all'incrocio con strada Rebaude. Portato in ospedale il ragazzo alla guida della seconda auto.
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 6 in direzione nord: l'autista 45 enne è rimasto illeso. Ci vorrà tutta la giornata per ripristinare la corsia danneggiata. Si prevedono code alla barriera
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l'ex parroco di S.Edoardo
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l
Il sacerdote sarà ricordato in città durante le messe di sabato e di domenica, ma anche con una concelebrazione a settembre, che a breve sarà definita dalla comunità pastorale locale.
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un'azienda
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un
L'allarme è scattato intorno alle 23 in corso Savona: pare che tutto sia partito da un corto circuito probabilmente causato dal temporale in corso. Non ci sono stati feriti
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
Un gruppo di bulli ha teso un agguato a due giovani in via Amendola. Lei aveva "osato" guardare una sua coetanea dentro il centro commerciale di piazza Aldo Moro qualche giorno prima. I carabinieri hanno denunciato tutti
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
E' stato trovato in possesso di più di 100 grammi di Marjuana. Nella sua casa, il giovane pusher aveva una vera e propria piantagione con 12 piante di cannabis
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant'Agostino
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant
Decine di persone hanno iniziato a tossire e a lamentare bruciori agli occhi e alla gola. Nessuno però ha dovuto ricorrere a cure mediche
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
Sconosciuti si presentano telefonicamente alle scuole dell’infanzia come dipendenti della Regione, domandano la restituzione di contributi erogati “per errore” e ne chiedono l’accredito tramite Postepay o altre simili modalità.
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l'orario della biblioteca
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l
Si firma sabato 21 luglio, di fronte al comune. L'iniziativa è promossa da Sinistra per Orbassano che vorrebbe più tempo e spazi da dedicare alla cultura.
NICHELINO - Il semaforo lampeggia e all'incrocio capita l'incidente: due feriti
NICHELINO - Il semaforo lampeggia e all
E' successo questa mattina all'intersezione tra via Paesana e via Bengasi, vicino al sovrappasso del Colombetto. Da accertare chi non abbia dato precedenza e se all'origine ci sia l'alta velocità.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore