VIRLE - La giunta approva documento contro il trattato Unione Europea-Canada

| Battaglia della Coldiretti sposata dal governo del comune. L'accordo internazionale (il Ceta) permetterebbe l'ingresso in Europa di derrate alimentari trattate con prodotti che in Italia sono banditi. «Difendiamo il Made in Italy».

+ Miei preferiti
VIRLE - La giunta approva documento contro il trattato Unione Europea-Canada

«Prima di prendere una decisione chiediamo ai parlamentari di fermarsi e valutare attentamente i contenuti dell’accordo per evitare gravi conseguenze per i nostri territori e per il nostro Paese. Per questo abbiamo sollecitato gli amministratori dei Comuni della Provincia di Torino a schierarsi a sostegno della battaglia di Coldiretti». A parlare è Fabrizio Galliati, presidente Coldiretti Torino, in merito alla discussione in atto al Parlamento sulla ratifica del Ceta, Comprehensive economic and trade agreementaccordo siglato tra Unione Europea e Canada sui trattati di libero scambio dei prodotti agricoli. E proprio ieri, 28 giugno, l'amministrazione comunale di Virle, paesino di circa mille abitanti a forte connotazione agricola, ha approvato in giunta un documento che boccia il Ceta, descrivendolo come: «un trattato scellerato - spiega il sindaco Mattia Robasto -, che porterebbe ingenti danni alla nostra bilancia commerciale e in particolare modo al nostro settore agricolo che verrebbe sommerso da prodotti di provenienza canadese».

Il nocciolo è anche sanitario secondo il primo cittadino virlese: «In Canada per concimare e fertilizzare terreni e colture sono utilizzati prodotti che in Italia sono banditi, mettendo così a rischio la salute pubblica. Invieremo il documento approvato al Ministero dell'Agricoltura e alla Presidenza del Consiglio. Siamo un comune piccolo, ma se anche gli altri enti seguissero la nostra linea avremo potere forte nel difendere il Made In Italy».

«L’accordo Ceta con il Canada - conclude Galliat -, non solo legalizza la pirateria alimentare, accordando il via libera alle imitazioni canadesi dei nostri prodotti più tipici, ma spalanca le porte all’invasione di grano duro trattato in preraccolta con il glifosate vietato in Italia e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero. E’ necessaria quindi una valutazione ponderata e approfondita dell’argomento, soprattutto in considerazione della mancanza di reciprocità tra modelli produttivi diversi che grava sul trattato».

 

Secondo un Dossier redatto dalla Coldiretti delle 291 denominazioni Made in Italy registrate ne risultano protette appena 41, peraltro con il via libera all’uso di libere traduzioni dei nomi dei prodotti tricolori – un esempio è il Parmesan – e alla possibilità di usare le espressioni “tipo; stile o imitazione”.

 

Dove è successo
Cronaca
Auguri di Buon Ferragosto!
Auguri di Buon Ferragosto!
I consigli e l’entusiasmo delle lettrici e dei lettori che ci hanno contattato in questi mesi è stato fondamentale. L'obiettivo è continuare a migliorare per rendere Torino Sud punto di riferimento dell’informazione locale
MONCALIERI - Crepe e calcinacci caduti dal ponte della ferrovia, esposto ai carabinieri. - LE FOTO -
MONCALIERI - Crepe e calcinacci caduti dal ponte della ferrovia, esposto ai carabinieri. - LE FOTO -
Alcuni cittadini, spaventati dallo stato di degrado del cavalcaferrovia di via Pastrengo vicino all'ex Foro Boario hanno avvertito i militari. Transennato il marciapiede. Ferrovie tranquillizza: «Nessun rischio di cedimenti strutturali».
NICHELINO - Vandalizzato il monumento ai caduti in piazza Martiri
NICHELINO - Vandalizzato il monumento ai caduti in piazza Martiri
Una delle due lapidi che compongono la statua in ricordo dei morti in guerra è stata staccata nella notte. Tra le ipotesi anche la possibilità che la struttura fosse già instabile e a buttarla giù sia stata una pallonata
LA LOGGIA - Colpiscono ancora i truffatori fuori dai supermercati: derubata una donna
LA LOGGIA - Colpiscono ancora i truffatori fuori dai supermercati: derubata una donna
I malviventi hanno trafugato un portafogli sistemato in auto sul sedile del passeggero, distraendo la proprietaria con il classico trucco delle monetine cadute a terra. E' successo nel parcheggio di un discount
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
Il piccolo ha rubato un paio di ciabatte da Globo mentre la madre distraeva il sorvegliante. I carabinieri hanno ricostruito il colpo grazie all'esame dei filmati del circuito di videosorveglianza. Denunciati a piede libero i genitori
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
Ministero e Regione non danno certezze sulle tempistiche di erogazione dei contributi richiesti e palazzo civico decide di iniziare i lavori con fondi propri. E' dal 2013 che sono previsti interventi e ora non si può più aspettare
RIVALTA - Nasce la prima «corrente» trasversale in consiglio. Ma solo per tifare Napoli
RIVALTA - Nasce la prima «corrente» trasversale in consiglio. Ma solo per tifare Napoli
Lamagna, Tommasino, Muro e de Ruggiero hanno creato «Corrente del Golfo», il primo fan club del Napoli a Rivalta. In attesa di nuove adesioni i soci fondatori si sono goduti ieri la vittoria nel preliminare di Champions League
PIOSSASCO - Rapinano la Croce Blu col trucco del peluche: titolare in ostaggio per un'ora
PIOSSASCO - Rapinano la Croce Blu col trucco del peluche: titolare in ostaggio per un
Tre banditi a volto scoperto hanno ingannato il titolare dicendo che il loro cane stava molto male. Poi lo hanno legato e obbligato a sdraiarsi con la faccia a terra. Hanno portato via un po' di contanti e diversi campioni di metadone
NICHELINO - Michael Lucia vince il concorso "Un'iniziativa per i Viali"
NICHELINO - Michael Lucia vince il concorso "Un
La "Cubo di tartare di fassona con granella di nocciole", realizzata dallo studente del Giolitti di Torino, è stato scelto come piatto principe che sarà servito il giorno dell'inaugurazione dello shopping park "I Viali"
BEINASCO - Ecco gli occhi elettronici del velox che farà le multe in strada Torino
BEINASCO - Ecco gli occhi elettronici del velox che farà le multe in strada Torino
Finiti in meno di 48 ore i lavori di installazione del nuovo impianto di rilevazione della velocità. Le telecamere sono attive, ma prima sarà necessario un breve collaudo. Le sanzioni scatteranno fra una settimana
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore