VIRUS - Le prime misure di sostegno alle imprese erogate dalla Regione

| L’obiettivo principale è garantire immediata liquidità alle imprese, attraverso contributi diretti e rafforzamento delle garanzie pubbliche, per ampliare così il più possibile le forme di accesso al credito

+ Miei preferiti
VIRUS - Le prime misure di sostegno alle imprese erogate dalla Regione
Sono partiti i primi interventi della Regione Piemonte in favore del sistema produttivo per affrontare la crisi in atto determinata dall’emergenza Covid-19. L’obiettivo principale è garantire immediata liquidità alle imprese, attraverso contributi diretti e rafforzamento delle garanzie pubbliche, per ampliare così il più possibile le forme di accesso al credito messe in campo dal sistema finanziario locale (banche, confidi, fondazioni bancarie).

Contemporaneamente si sta cercando di prorogare per quanto possibile le scadenze in atto legate ai bandi  di finanziamento in corso, al fine di non gravare di ulteriori incombenze le imprese che stanno affrontando questa drammatica crisi.
In questa pagina sono raccolte e rese disponibili tutte le informazioni tecniche e pratiche sugli strumenti in atto e su quelli che a breve partiranno.
     

Un esempio è la moratoria dei prestiti bancari. La Regione ha approvato l’adesione agli interventi di moratoria dei prestiti concessi con il concorso di risorse regionali alle imprese piemontesi, da parte degli intermediari finanziari, prefigurando quindi in anticipo anche gli interventi a livello nazionale in tal senso. Tale azione riguarda potenzialmente circa 110 milioni di euro di finanziamenti agevolati e circa 150 milioni di euro di operazioni sostenute da garanzie regionali. Per poter aderire alla sospensione del pagamento le imprese devono rivolgersi alla propria banca, con la quale è stata definita l’operazione di finanziamento per cui si intende beneficiare della moratoria, chiedendo di volersi avvalere di tale facoltà.
La Regione  ha poi impegnato 54 milioni di euro per la costituzione di una Sezione speciale all’interno del Fondo Centrale di Garanzia per le piccole e medie imprese, finalizzata a potenziare l’intervento di tale strumento nazionale su scala regionale. Questo è uno degli strumenti che dovrà essere adeguato al nuovo contesto, con l’obiettivo di potenziare ancora, laddove possibile e necessario, le ricadute dello strumento nazionale sul territorio piemontese. 


C'è poi i lcapitolo del sostegno alle micro, piccole e medie imprese piemontesi e ai lavoratori autonomi: ovvero la concessione di contributi a fondo perduto che consentano alle imprese beneficiarie dei finanziamenti finalizzati ad esigenze di liquidità di far fronte agli oneri connessi al credito e, in via generale, di favorire quindi la concessione di credito da parte delle banche e degli intermediari abilitati. Per questa misura è stato previsto uno stanziamento iniziale di circa 7,3 milioni di euro, che consentirà di fornire velocemente ed in forma anticipata contributi fino a 7.500 euro per soggetto beneficiario, a seconda dell’importo dell’operazione finanziaria sottostante. Il bando sarà disponibile nelle prossime settimane, ma intanto le imprese interessate si possono rivolgere al proprio istituto per richiedere già il finanziamento, che sarà la condizione per accedere al bonus.
 

Cronaca
MONCALIERI - Anche in città torna la movida e la terrazza torna di nuovo nel caos
MONCALIERI - Anche in città torna la movida e la terrazza torna di nuovo nel caos
Rifiuti abbandonati sui muretti, bottiglie vuote e una fotografia complessiva che riporta in primo piano un problema che non è mai stato risolto. Con l'apertura dei locali, riparte il guaio nel centro storico della città
VIRUS - Le piscine non riaprono: 'Garantire i protocolli significherà aumentare le quote'
VIRUS - Le piscine non riaprono:
Tra i firmatari di un documento unitario che posticipa l'accesso alle vasche, anche le strutture di Nichelino e Carmagnola. "Pensiamo di poter ricominciare l'attività tra l'8 e il 15 giugno. Dobbiamo attrezzarci per la sicurezza di tutti"
VINOVO - Muore una pensionata di 90 anni in casa: il corpo in decomposizione
VINOVO - Muore una pensionata di 90 anni in casa: il corpo in decomposizione
La donna non si vedeva più in giro da giorni e i vicini hanno chiamato i carabinieri. Una volta che i militari sono entrati nell'appartamento, con i vigili del fuoco, hanno trovato il corpo dell'anziana in stato di decomposizione
MONCALIERI - La prostituta con sei 'alias' arrestata per resistenza. Il tribunale la rimette in libertà
MONCALIERI - La prostituta con sei
I carabinieri erano intervenuti giovedì in via Postiglione, mentre la donna si era appartata con un cliente nella zona industriale. Alla vista dei militari era andata in escandescenze, alzando le mani verso gli uomini dell'Arma
NICHELINO - Riapre la palazzina di caccia di Stupinigi: due metri di distanza tra visitatori
NICHELINO - Riapre la palazzina di caccia di Stupinigi: due metri di distanza tra visitatori
Il numero dei visitatori, che dovranno indossare la mascherina e tenersi a 2 metri di distanza, è stato ridotto e il personale della Fondazione Mauriziano garantirà il distanziamento sociale tra i visitatori
MONCALIERI - Dall'8 giugno parte la bonifica di Carpice dal biogas
MONCALIERI - Dall
Installati pozzi di captazione e impianti di collegamento, parte la fase operativa per liberare dal biogas il sottosuolo della zona tra viale Europa e via della Pietraia, da decenni ostaggio dell'inquinamento
NICHELINO - Carabinieri alle case popolari per la questione degli scaldabagni
NICHELINO - Carabinieri alle case popolari per la questione degli scaldabagni
Risale la protesta degli abitanti delle case popolari di via Pracavallo, per il distacco dell'acqua calda alle 18 e l'obbligo di installare impianti elettrici. "Con il sindaco c'erano stati altri accordi". Ma Atc tira dritto
MONCALIERI - Da venerdì ritorna il mercato del centro storico
MONCALIERI - Da venerdì ritorna il mercato del centro storico
Da oggi in tutti i mercati rionali di Moncalieri tornano i banchi non alimentari. Come sempre, gli ingressi verranno controllati e bisognerà mantenere la distanza di almeno un metro sia tra clienti.
CARMAGNOLA - Brutto incidente su via Chieri: un uomo grave al Cto
CARMAGNOLA - Brutto incidente su via Chieri: un uomo grave al Cto
Domenica nel primo pomeriggio, un furgone e un minivan si sono scontrati frontalmente. Un urto violentissimo che ha obbligato alla chiusura della strada per consentire ai vigili del fuoco, ambulanza e polizia locale di intervenire
MONCALIERI - Paura in strada Genova sull'autobus 81: si stacca il condizionatore dal soffitto
MONCALIERI - Paura in strada Genova sull
E' successo questa mattina, 23 maggio, sul mezzo che stava andando verso il capolinea di via delle Primule. I passeggeri sono stati fatti scendere e per fortuna nessuno è rimasto ferito. La denuncia della Faisa
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore