Locali chiusi entro l'una di notte, divieto di asporto di alcolici dopo le 19 e obbligo di mascherine anche all'interno dei centri commerciali: siano essi al chiuso o meno. Sono i cardini della nuova ordinanza della Regione in materia di contenimento del virus, nel primo fine settimana che permette la riapertura di bar e ristoranti, con consumazione all'interno. L'ordinanza è valida a partire da oggi, 22 maggio e varrà anche per il prossimo fine settimana. E per la lotta agli assembramenti, si prevedono misure molto rigorose. Oltre le tre persone beccate a stare troppo vicini, potranno vedersi staccare un verbale da 300 euro fino a 4 mila. Insomma, misure per evitare la movida senza regole, perchè il rischio che il contagio risalga è ancora troppo alto.

Galleria fotografica

Articoli correlati