BEINASCO - NIENTE COMMISSIONE D'INCHIESTA SU «PARENTOPOLI»

| Bocciata per questioni regolamentari la mozione presentata da Cannati. Il leader di Fi accusa: « Solo un pretesto per evitare il confronto pubblico». Il sindaco Piazza ribatte: «Nessun illecito da parte della giunta»

+ Miei preferiti
BEINASCO - NIENTE COMMISSIONE DINCHIESTA SU «PARENTOPOLI»
Nuova puntata della presunta parentopoli in salsa beinaschese. Dopo le interrogazioni sui presunti affidamenti di lavori e incarichi a fratelli assessori e figlie di dirigenti  sono seguite denunce formali, ma anche parziali retromarce.  E lunedì è arrivata anche la richiesta di apertura di una commissione d’inchiesta. La «mozione» presentata dal capogruppo di Forza Italia Daniel cannati non è stata però inserita all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale. Il presidente del consiglio comunale Elena Federici durante la conferenza dei capigruppo, ha ribadito che l’articolo 14 del regolamento stabilisce che la commissione può essere richiesta esclusivamente in tre modi: istanza sottoscritta da due quinti dei consiglieri, richiesta del presidente  e richiesta dei revisori dei conti in casi di gravi irregolarità.

La mozione, quindi, non è stata giudicata tecnicamente corretta, ma secondo Cannati si tratta di un atteggiamento pretestuoso: «Volevamo approfondire la vicenda degli affidamenti diretti a parenti di politici e dirigenti. Maggioranza e presidente del consiglio si sono rifiutati di inserire all’ordine del giorno la nostra istanza. Su questo tema il Pd si dimostra per l’ennesima volta arrogante, rifiutando il confronto politico e negando trasparenza e democrazia». Nemmeno le spiegazioni escluisvamente tecniche del presidente del consiglio, che ha più volte richiamato l’articolo 14 del consiglio, hanno convinto il capogruppo di Fi: «Nascondendosi dietro l’interpretazione del regolamento non solo negano una commissione d’inchiesta per accertare quanto emerso nelle scorse settimane, ma rifiutano il dibattito. Non capiamo come mai una maggioranza con numeri per governare si sottragga al confronto. Evidentemente la vicenda imbarazza prima di tutto l’amministrazione comunale».

Immediata la replica del sindaco Maurizio Piazza: «Non c'è nulla che imbarazza l'amministrazione, poiché l'amministrazione non ha posto in essere nessun atto illecito. Cannati cerca visibilità su tematiche che nulla hanno a che fare con la proposta politica e  questo modo di operare sottolinea la carenza di argomenti politici di un consigliere che si arrampica sugli specchi per cercare di dimostrare cose che non esistono». Nei giorni scorsi proprio Cannati ha affermato di aver presentato un esposto in merito a questa vicenda: «Attendiamo le risultanze, ma ribadisco per l’ennesima volta che non esiste un solo atto del sottoscritto o della giunta che affida a chicchessia lavori pubblici»

Politica
TANGENZIALE - Casello di Beinasco da chiudere ma dal Ministero nessuna notizia
TANGENZIALE - Casello di Beinasco da chiudere ma dal Ministero nessuna notizia
La lista Città di Città: «La gara indetta dal Ministero per il servizio, in uscita entro fine anno, non deve essere un danno per l'economia e la mobilità del territorio»
CARMAGNOLA - Salsasio ricorda l'incendio nazifascista del 25 luglio 1944
CARMAGNOLA - Salsasio ricorda l
Per ricordare questo crimine della guerra che vide molte famiglie e borghigiani rimanere senza più una casa, si svolgerà una Messa ed una commemorazione ufficiale davanti alla lapide
BEINASCO - Antonella Gualchi ha scelto la Giunta: vicesindaco Elena Lumetta
BEINASCO - Antonella Gualchi ha scelto la Giunta: vicesindaco Elena Lumetta
Con lei anche Sergio Boido, Alfredo Di Luca, Sebastiano Mana e Fabrizio Recco.
TASSA RIFIUTI - Bollette in ritardo, il Consorzio conferma: «Non si paga la mora»
TASSA RIFIUTI - Bollette in ritardo, il Consorzio conferma: «Non si paga la mora»
Non saranno applicate sanzioni per ritardato pagamento, oltre la data del 30 giugno indicata come termine.
BEINASCO - Mercatone Uno: l'ultima speranza è la cassa integrazione
BEINASCO - Mercatone Uno: l
«Le organizzazioni sindacali stanno seguendo l'evolversi di questa drammatica vicenda ora dopo ora, con il totale coinvolgimento di tutte le lavoratrici e lavoratori», dicono dalla Cgil
MONCALIERI - «Tutta mia la città», così i ragazzi riqualificano il centro urbano
MONCALIERI - «Tutta mia la città», così i ragazzi riqualificano il centro urbano
Il progetto, durante la prossima estate, coinvolgerà ragazze e ragazzi delle Scuole superiori di Moncalieri in un'opera collettiva di riqualificazione urbana
NICHELINO - Gli studenti progettano e riqualificano il cortile della scuola
NICHELINO - Gli studenti progettano e riqualificano il cortile della scuola
Per il progetto Comunit-Azione, circa 85 tra studenti e studentesse delle classi 2A, 3A, 2C e 3C della Scuola media Silvio Pellico di Nichelino hanno deciso di dare nuova vita al cortile
NICHELINO - Può partire la ristrutturazione della Tenenza dei Carabinieri
NICHELINO - Può partire la ristrutturazione della Tenenza dei Carabinieri
La caserma che ospita la Tenenza dei Carabinieri a Nichelino, realizzata a metà degli anni ‘80 e inaugurata nel 1988, necessita di importanti lavori di manutenzione
BEINASCO - Mercatone Uno: per il Movimento 5 Stelle è colpa di Calenda
BEINASCO - Mercatone Uno: per il Movimento 5 Stelle è colpa di Calenda
«La verità – dice la deputata Jessica Costanzo – è che l'errore è stato commesso quando l'allora Ministro Calenda ha deciso di consegnare questa società a una holding»
TRASPORTI - Sciopero dei mezzi pubblici di Torino e provincia venerdì 31 maggio
TRASPORTI - Sciopero dei mezzi pubblici di Torino e provincia venerdì 31 maggio
Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull'operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore