Il Tar del Piemonte ha respinto il ricorso presentato del Comune di Nichelino per il riposizionamento del traliccio Rai di Borgata Santa Maria. Il ricorso riguardava la decisione del vicino Comune di Moncalieri di spostare l'antenna in un'area in zona Colombetto. 

Il Comune di Nichelino ha presentato ricorso opponendosi al trasloco in quanto l'area si trova proprio sul confine, a due passi dalle case del quartiere Kennedy. I cittadini si sono organizzati con petizioni e proteste. Tuttavia i giudici del tribunale amministrativo, nella sentenza, non ravvisano quali sarebbero le conseguenze negative in seguito alla possibile realizzazione dell'impianto Rai nella zona del Colombetto.

Secondo i giudici, infatti, la vicinanza tra i Comuni non è sufficiente a dare interesse al ricorso. Mancherebbe insomma la dimostrazione concreta del danno che andrebbe a patire la collettività di Nichelino. Ora il Comune potrà eventualmente rivolgersi al Consiglio di Stato per chiedere la revisione della sentenza del Tar.

Galleria fotografica

Articoli correlati