RIVALTA - LA PROPOSTA DI COLACI PER TETTI FRANCESI: «Un orario più esteso per i medici di base e un poliambulatorio a servizio della frazione»

| Nella popolosa frazione rivaltese la campagna elettorale continua a concentrarsi su questioni sanitarie. Marinari ha annunciato la riapertura del servizio di infermeria, ma De Ruggiero replica: «Si è mosso solo dopo la nostra denuncia»

+ Miei preferiti
RIVALTA - LA PROPOSTA DI COLACI PER TETTI FRANCESI: «Un orario più esteso per i medici di base e un poliambulatorio a servizio della frazione»
Non si è ancora spento l’eco delle polemiche sulla chiusura (e l’annunciata riapertura) del servizio di infermeria di via Matte che, sempre a Tetti Francesi, già si pensa alla creazione di un poliambulatorio per medici di base. A lanciare la proposta è Michele Colaci, candidato del centrodestra alle amministrative di Rivalta, preoccupato per la mancanza di professionisti in una frazione popolosa come Tetti Francesi. «Dopo il pensionamento di Stefano Sapone, per alcuni giorni i residenti hanno dovuto sopportare molti disagi. Una situazione parzialmente tamponata con l'inserimento temporaneo di un nuovo medico, ma il servizio di base resta una questione spinosa».

E ancora irrisolta resta questione relativa alla sede dove dovrebbe essere ospitata la struttura dell'azienda sanitaria locale. «Ad oggi il servizio dei medici di base è insufficiente per far fronte alle necessità sanitaria della popolazione, soprattutto quella più anziana, che ha evidenti difficoltà a muoversi».

Di qui la volontà di Colaci di impegnarsi a risolvere il problema: «Dopo aver ascoltato molti cittadini - spiega - proporremo un potenziamento del servizio adeguandolo al numero degli abitanti e alle loro esigenze». All’Asl verranno chiesti orari più accessibili e una cadenza quotidiana. «Pensiamo alla creazione di un poliambulatorio per le cure primarie dove, oltre al medico di base, si potranno inserire altri professionisti che, in convenzione con il Servizio sanitario nazionale, aumenteranno l’offerta di prestazioni: dalle analisi, alla cardiologia, passando per radiologia e risonanze magnetiche. Guardiamo al futuro e non al passato».

Nel frattempo sembra ormai imminente la riapertura del punto infermeria gestito dalla Fidas e, dopo il botta e risposta fra Rivalta Sostenibile e centrosinistra, Nicola De Ruggiero, candidato della coalizione guidata dal Pd, non rinuncia a un ultima stoccata: « Il risultato è stato raggiunto. C'è voluta la mia denuncia per svegliare l'amministrazione e riaprire ( forse) un servizio essenziale. Erano mesi che la Fidas segnalava questo problema senza che nessuno intervenisse, ma dopo il mio comunicato la situazione si è risolta in 72 ore. Adesso spero che i tempi di avvio siano i più rapidi possibili»

Dove è successo
Politica
MONCALIERI - Protesta dei profughi: «Siamo senza documenti». Occupata via Postiglione - FOTO
MONCALIERI - Protesta dei profughi: «Siamo senza documenti». Occupata via Postiglione - FOTO
La protesta è nata spontaneamente questa mattina, intorno alle 8, per portare all'attenzione delle istituzioni le lungaggini burocratiche che, fino a questo momento, hanno impedito ai giovani migranti di ottenere i documenti
RIVALTA - Unione civile in gran segreto per Nichi Vendola ed il compagno Eddy Testa: si sono sposati in municipio
RIVALTA - Unione civile in gran segreto per Nichi Vendola ed il compagno Eddy Testa: si sono sposati in municipio
La cerimonia (estremamente riservata) alla quale hanno partecipato solo alcuni amici della coppia e i parenti più stretti si è svolta in municipio. E sebbene lo stesso abbia smentito a celebrare il rito civile è stato il sindaco De Ruggiero
NICHELINO - Una svastica sulla sede del Pd. Il ministro Lotti: «Fatto grave» - VIDEO
NICHELINO - Una svastica sulla sede del Pd. Il ministro Lotti: «Fatto grave» - VIDEO
L'atto vandalico è stato compiuto per mano di ignoti a poche ore dall'intitolazione della sede di via Stupinigi a Tina Anselmi
MONCALIERI - Il sindaco Paolo Montagna si è dimesso, la città verso il commissariamento
MONCALIERI - Il sindaco Paolo Montagna si è dimesso, la città verso il commissariamento
Il sindaco di Moncalieri Paolo Montagna ha rassegnato le dimissioni questa sera durante il consiglio comunale. Lo ha fatto dopo che la delibera sul rendiconto della variazione di bilancio non è passata con 13 contrari e solo 12 a favore
BEINASCO - Il Movimento Cinque Stelle risponde al sindaco: «La variante di Borgaretto si fa»
BEINASCO - Il Movimento Cinque Stelle risponde al sindaco: «La variante di Borgaretto si fa»
I pentastellati rispondono al primo cittadino che aveva manifestato preoccupazione sui tempi di variazione di bilancio che è presupposto fondamentale per completare l'opera
MONCALIERI - I Moderati ritirano gli assessori dalla giunta: grave crisi in maggioranza
MONCALIERI - I Moderati ritirano gli assessori dalla giunta: grave crisi in maggioranza
Una nota protocollata dal gruppo che sostiene il governo Montagna intorno a mezzogiorno, ufficializza quello che già di fatto stava avvenendo da giorni. «Ma rimaniamo in maggioranza», viene precisato
MONCALIERI - L'Art Bonus per trovare ulteriori fondi a favore dei siti culturali della città
MONCALIERI - L
Con le donazioni si punta realizzare il progetto di una nuoca sala studio per la biblioteca civica, oltre ad altri ammodernamenti tecnologici.
RIVALTA - De Ruggiero vuole vendere l'auto di servizio. Marinari: «Pensa di essere ancora in campagna elettorale»
RIVALTA - De Ruggiero vuole vendere l
Prime polemiche fra maggioranza e opposizione che non ha gradito la mancata conferma del dirigente dell'ufficio tecnico. Nel frattempo ufficializzate le deleghe in giunta con un assessore per ogni quartiere
LA LOGGIA - Domenico Romano è il nuovo sindaco di La Loggia
LA LOGGIA - Domenico Romano è il nuovo sindaco di La Loggia
Il leader di SiAmo La Loggia raccoglie l'eredità di Sergio Ingaramo e, nonostante le divisioni del centrosinistra, sconfigge Lo Grasso e il M5S. Terza piazza per il segretario Pd Catalano, quarto l'ex assessore Nocera.
CARMAGNOLA - Lorenzo Stella nominato presidente provinciale di Gioventù nazionale
CARMAGNOLA - Lorenzo Stella nominato presidente provinciale di Gioventù nazionale
Il congresso si è tenuto a Torino e ha visto il carmagnolese venire eletto al vertice del movimento giovanile di Fratelli D'Italia: «In questi anni abbiamo registrato un importante sviluppo su tutta la provincia di Torino»
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore