Presso l’ospedale di Carmagnola è ripreso lo screening mammografico per due giorni a settimana. La ripresa è parziale e non completa, in quanto alcuni operatori sanitari non sono in servizio per cause legate al Covid-19. Il percorso di accesso non è cambiato rispetto a prima, ma è stata isolata l’area della radiologia interessata al passaggio e allo stazionamento dei malati Covid. "Questa semplice soluzione - spiega in una nota Italia Viva -, poteva essere adottata fin da subito senza interrompere il servizio e annullare gli appuntamenti presi a novembre. Un grazie va al personale che ogni giorno lotta per superare problemi, ostacoli ed inefficienze organizzative. Rimangono purtroppo aperte alcune problematiche gravissime che abbiamo segnalato nella nostra lettera aperta, come il blocco dei servizi ambulatoriali e dei prelievi, ma soprattutto la soppressione del Pronto Soccorso di Carmagnola".

Galleria fotografica

Articoli correlati