CARMAGNOLA - Un nuovo maxi polo logistico della Lidl: Legambiente contraria

| Porterebbe circa 150 nuovi posti di lavoro sul territorio, ma l'associazione ambientalista protesta: "Si abbia lungimiranza e amore per il territorio individuando un sito alternativo per l’insediamento, dove riconvertire spazi già usati"

+ Miei preferiti
CARMAGNOLA - Un nuovo maxi polo logistico della Lidl: Legambiente contraria
Lidl progetta di insediare un nuovo polo logistico a Carmagnola, nella zona di via Parrucchetto e Legambiente insorge. Pochi giorni fa c'è stato il primo incontro tecnico, su cui il Comune ha dato ufficialità al suo interesse per il progetto, che potrebe portare 150 nuovi posti di lavoro sul territorio. L'associazione ambientalista però insorge: “Un progetto che rischia di ridisegnare pesantemente l’orizzonte o, più propriamente, di coprirlo -dichiarano Fabio Dovana e Giorgio Prino, rispettivamente presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta e presidente del circolo Legambiente Il Platano-. In Italia, più che altrove, dovremmo saper e voler salvaguardare il suolo e la bellezza con azioni e politiche concrete. Sembrerà banale ricordarlo ma il suolo è fondamentale nel contrasto ai cambiamenti climatici perché racchiude il più importante stock di carbonio terrestre, un aspetto ancora troppo sottovalutato. Per questo invitiamo la Giunta comunale di Carmagnola e i vertici della catena tedesca della grande distribuzione a dimostrare lungimiranza e amore per il territorio individuando un sito alternativo per l’insediamento, dove il suolo già compromesso ma non più produttivamente utilizzato possa essere riconvertito ad ospitare la logistica, anche a costo di rivedere in parte il progetto e la sua dimensione”.

L’area su cui dovrebbe sorgere l’insediamento LIDL, già destinata dall’attuale Piano Regolatore del Comune di Carmagnola all’uso industriale, è stata recentemente oggetto di una variante che ha portato l’Indice di Utilizzazione Territoriale dal 30% al 43%, con un’occupazione di suolo diventata quindi pari al 140% di quanto previsto dal PRG. Di conseguenza la Superficie Utile Lorda è passata da 37.000 metri quadri ad oltre 54.000, mentre l’altezza dagli 11 metri previsti dal PRG fino ad oltre 19 metri. Un progetto che avrebbe indubbiamente, per la quantità importante di camion e furgoni che si muoverebbero da e per il sito, pesanti ripercussioni anche sul traffico di Carmagnola: “È presumibile - dicano da Legambiente -, siano state prese in considerazione l’uso dell’autostrada (opportuno ma difficile da imporre e poco gradito a chi deve pagare il casello) e la futura presenza della nuova tangenziale. Sembra che ci siano importanti segnali relativamente alla “Bretella Est”, ma fino al suo completamento, dove passeranno i camion? Un transito veicolare che in ogni caso, anche con la futura viabilità, inciderà ulteriormente sul già pessimo stato dell’aria della città, da anni bollino rosso per i livelli di PM10”, 

Cronaca
ORBASSANO - Investimento sulla provinciale, il sindaco di Rivalta: 'Rotatorie pericolose'
ORBASSANO - Investimento sulla provinciale, il sindaco di Rivalta:
La pericolosità delle due rotonde provinciali, in prossimità dei quartieri Gerbole (Via Giaveno) e Tetti Francesi (Via I Maggio) è ben nota da tempo all’Assessorato che si occupa della Viabilità della Città Metropolitana
OSASIO - Grave incidente nella notte sulla provinciale 138: due feriti
OSASIO - Grave incidente nella notte sulla provinciale 138: due feriti
La strada è rimasta chiusa per circa due ore, dall'una alle 3. Una Panda e una Stilo guidate rispettivamente da un 25 enne e un 45 enne si sono urtate violentemente, Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Carignano
ORBASSANO - Rapinano una pensionata in strada, arrestati due nomadi
ORBASSANO - Rapinano una pensionata in strada, arrestati due nomadi
I carabinieri hanno preso Robina Halilovic e Zarko Sulejmanovic, accusati di aver circondato e rubato la borsa con dentro 200 euro ad una donna. Ad aggredire la malcapitata anche la figlia della donna, appena 13 enne
MONCALIERI - Ufficiale: il 2 giugno riapre al pubblico il castello reale
MONCALIERI - Ufficiale: il 2 giugno riapre al pubblico il castello reale
In occasione della Festa della Repubblica, l'ingresso al maniero sarà libero e le visite guidate gratuite dalle 10 alle 18, per scoprire spazi inediti come gli Uffici di Comando, gli Infernotti, le Foresterie Reali e il Giardino Alberato. "
NICHELINO - Ennesima truffa dei falsi tecnici dell'acquedotto
NICHELINO - Ennesima truffa dei falsi tecnici dell
Il colpo nella zona del quartiere Oltrestazione: una pensionata è caduta nel tranello di raggruppare soldi e oro su invito del falso operatore Smat, con la solita scusa del pericolo causato dai lavori di riparazione dei tubi
ORBASSANO - Restano gravi le condizioni della bimba nata dopo l'investimento pirata della madre
ORBASSANO - Restano gravi le condizioni della bimba nata dopo l
i medici hanno parlato questa mattina di un quadro clinico complesso: il tema non è solo garantire che rimarrà in vita ma anche assicurare che la sua vita sia normale. Il trauma dell'investimento è stato grave
LA LOGGIA - Non vede il cantiere e si schianta in tangenziale: grave al Cto
LA LOGGIA - Non vede il cantiere e si schianta in tangenziale: grave al Cto
Era alla guida di un furgoncino di lavoro e, secondo le ricostruzioni, non ha visto il restringimento della carreggiata. Fortunatamente non sono rimasti coinvolti altri veicoli: il traffico non ha subito particolari riflessi.
MONCALIERI - Si è costituito il pirata che ha ucciso in Australia Umberto Gatti
MONCALIERI - Si è costituito il pirata che ha ucciso in Australia Umberto Gatti
Si tratta di un 37 enne di una città distante 30 chilometri da Brisbane. Con il suo Suv prima ha centrato il motorino del 32 enne di Moncalieri e poi un'altra auto dove è morto un 23 enne. Secondo le stime, viaggiava a 150 km orari
CANDIOLO - Seimila euro di multa per lo scooter senza documenti e assicurazione
CANDIOLO - Seimila euro di multa per lo scooter senza documenti e assicurazione
Singolare la giustificazione della ragazza, fermata dalla polizia locale: "Non sapevo che bisognasse assicurare un veicolo. Me l'hanno regalato e ci sono semplicemente salita a bordo".
MONCALIERI - Sfondano la vetrina di un bar per rubare l'incasso, il proprietario li insegue
MONCALIERI - Sfondano la vetrina di un bar per rubare l
Dopo aver racimolato circa tremila euro, si sono accorti del ritorno del titolare e hanno iniziato a scappare. Lui li ha inseguiti a piedi per un tratto, finché i malviventi non sono riusciti a dileguarsi. Indagano i carabinieri
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore