ORBASSANO - Oggi, 21 aprile, i funerali dei due pensionati morti in casa da almeno una settimana

| Secondo il medico legale le morti di Giovanna Pea e Giuseppe Paschetta sono da ricondurre a cause assolutamente naturali legate, probabilmente, alle loro precarie condizioni di salute. La procura non ha disposto autopsia.

+ Miei preferiti
ORBASSANO - Oggi, 21 aprile, i funerali dei due pensionati morti in casa da almeno una settimana
Verranno celebrati questa mattina, 21 aprile, nella chiesa di San Giovanni Battista, i funerali di Giuseppe Paschetta e sua moglie Giovanna Pea, 77 e 72 anni,  i due pensionati orbassanesi ritrovati senza vita martedì scorso nell’appartamento di via San Rocco 14.  Erano morti da parecchi giorni e, in base agli accertamenti eseguiti dal medico legale, entrambi i decessi sono avvenuti per cause assolutamente naturali. Per questo motivo la procura della Repubblica di Torino non ha ritenuto opportuno disporre l’autopsia e ha già restituito i corpi ai famigliari..

Restano però gli interrogativi  - e parecchia amarezza - su come sia stato possibile che due persone molto conosciute nel quartiere siano letteralmente «scomparse» per almeno 10 giorni senza che nessuno si preoccupasse per la loro salute. I due coniugi, sposati da una vita, conducevano in realtà una vita molto riservata ed erano restii ad accettare le offerte d’aiuto da parte di vicini e negozianti. Qualche anno fa avevano dovuto affrontare la morte dell’unico figlio e da quel momento si erano chiusi nel loro dolore.

Giovanna Pea ex segretaria di azienda che soffriva di una grave forma di diabete, andava a  fare la spesa tutti i giorni nei negozi vicino casa, ma l’ultimo scontrino trovato nell’alloggio risale al 7 aprile e nessuno aveva più sue notizie dalla Domenica delle Palme. Suo marito Giuseppe Paschetta, non usciva più di casa da qualche mese a causa dell’ipertensione. Secondo le indagini dei carabinieri di Orbassano sarebbe morta prima Giovanna e, non molto tempo dopo, il cuore del marito, già duramente provato, non avrebbe retto alla perdita della compagna di una vita intera.

Il funerale avrà inizio alle 10,30. 

Galleria fotografica
ORBASSANO - Oggi, 21 aprile, i funerali dei due pensionati morti in casa da almeno una settimana - immagine 1
ORBASSANO - Oggi, 21 aprile, i funerali dei due pensionati morti in casa da almeno una settimana - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
LA LOGGIA - Tir s'intraversa e finisce fuori strada in tangenziale: forti disagi al traffico
LA LOGGIA - Tir s
E' successo questa mattina, intorno alle 9.30, in direzione sud.
ORBASSANO - Guida ubriaco e provoca un tamponamento
ORBASSANO - Guida ubriaco e provoca un tamponamento
Dopo essere stato fermato dai carabinieri, all'alcoltest è risultato avere un livello etilometrico di oltre cinque volte superiore al limite consentito. Per fortuna nell'incidente non si sono registrate gravi conseguenze.
CINTURA - Il maltempo non si arresta: strade ancora in grande difficoltà
CINTURA - Il maltempo non si arresta: strade ancora in grande difficoltà
La pioggia delle ultime ore ha nuovamente creato groviere sull'asfalto. Da Trofarello a Bruino, passando per Carmagnola e Orbassano. E le previsioni non promettono nulla di buono per il prosieguo della settimana
MONCALIERI - Spaccate in serie: nel mirino le attività di Borgo Mercato
MONCALIERI - Spaccate in serie: nel mirino le attività di Borgo Mercato
Durante il fine settimana colpite una carrozzeria e un negozio di tende. Nell'officina i malviventi hanno sfondato il cancello e rubato una macchina. Indagano i carabinieri
Tragedia sulle strade del Canavese, coinvolto un uomo di Rivalta
Tragedia sulle strade del Canavese, coinvolto un uomo di Rivalta
Guidava un mezzo pesante sulla provinciale tra Castellamente ed Ozegna: un'auto proveniente dalla direzione opposta ha invaso la corsia e si è schiantata contro il mezzo pesante. Il conducente è morto, mentre il rivaltese è rimasto illeso
MONCALIERI - Furto rame alla stazione: 18 treni coinvolti, 8 cancellati
MONCALIERI - Furto rame alla stazione: 18 treni coinvolti, 8 cancellati
Tornata alla normalità, nella tarda mattinata, la situazione sulle tratte coinvolte dal furto di cavi elettrici alla stazione Sangone e a Trofarello. Ritardi fino a tre quarti d'ora per chi è stato più "fortunato"
NICHELINO - Da oggi parte il servizio autobus per Mondo Juve
NICHELINO - Da oggi parte il servizio autobus per Mondo Juve
La linea del 35 navetta sarà allungata di circa due chilometri dopo che i privati hanno deciso di sobbarcarsi il costo della modifica della linea. Ora si potrà andare al centro commerciale con i mezzi pubblici, scendendo in via Scarrone
RIVALTA - Sindaco e giunta aderiscono allo sciopero della fame per la liberazione di Amal Fathy
RIVALTA - Sindaco e giunta aderiscono allo sciopero della fame per la liberazione di Amal Fathy
Attivista dei diritti umani egiziana, è la moglie del consulente della famiglia di Giulio Regeni al Cairo, Mohamed Lofty. Amal Fathy è stata arrestata nella notte tra il 10 e l'11 maggio. È accusata di incitamento a rovesciare il regime.
CARMAGNOLA - Nubifragio fa esplodere i tombini a San Bernardo
CARMAGNOLA - Nubifragio fa esplodere i tombini a San Bernardo
Attimi di panico ieri, nel tardo pomeriggio, per un violento temporale che ha investito la zona causando allagamenti sulle strade e disagi nelle borgate più periferiche
MONCALIERI - Furto di rame alla stazione Sangone: treni nel caos
MONCALIERI - Furto di rame alla stazione Sangone: treni nel caos
Mattinata difficile per i pendolari che utilizzano la Sfm2 Chivasso-PInerolo. All'altezza della stazione Sangone, ignoti nella notte hanno rubato i fili elettrici per ricavarci del rame. Al momento non si può viaggiare oltre il Lingotto.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore