Era finito in galera poche settimane prima per piccoli reati, ma gli era stata concessa la possibilità di scontare quello che restava tra le mura di casa sua. La sera dopo essere uscito dal carcere ha pensato che scendere di casa per andare al bar lì vicino non avrebbe fatto male a nessuno. Senza comunicarlo ai carabinieri. Peccato si sia ubriacato, abbia cominciato ad importunare i clienti e costretto il proprietario a chiamare i carabinieri. Quando i militari sono arrivati, hanno scoperto che il cliente molesto e alticcio era l'uomo che a quell'ora non doveva trovarsi lì, ma a casa. I militari hanno quindi proceduto ad arrestarlo per evasione. Si tratta di un 50 enne che è stato poi successivamente ricollocato ai domiciliari dopo la direttissima.

Galleria fotografica

Articoli correlati