LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte

| Nella legge di bilancio del Governo, gli attestati di educatore professionale pre 2005 sono stati riconosciuti alla pari dei diplomi universitari. Quelli dopo no, nonostante i corsi siano identici. Coinvolti in molti dalla cintura sud

+ Miei preferiti
LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte
Gli educatori si ribellano alla legge di bilancio 2019, in cui i diplomi e gli attestati di Educatore Professionale (ottenuti a seguito di corsi regionali o di formazione specifica) sono stati riconosciuti equipollenti fino al 2005 al diploma universitario di educatore socio-sanitario. In questo modo è stato esteso il decreto del Ministro della Salute del 22 giugno 2016, che li riconosceva equipollenti fino al 2000 e di conseguenza possono iscriversi all' albo relativo. Invece, per quelli che hanno frequentato i corsi dopo il 2005 (in tutto e per tutto uguali a quelli antecedenti) dovranno iscriveri ad una lista parallela, ma non all'albo. In pratica senza che la loro esperienza venga, di fatto, riconosciuta.

Ed ecco perchè hanno deciso di far sentire la loro voce. "Una discriminazione in piena regola - spiega Cristina Moletti, educatrice professionale -, i corsi regionali post 2005,  identici per contenuto, durata e piano di studi a quelli pre 2005 non saranno riconosciuti come equipollenti in quanto successivi al 2005. Dovremmo, per la legge, iscriverci entro dicembre 2019 ad una lista speciale dell'albo, che per noi andrebbe benissimo per chi non ha titoli. Gli educatori professionali con corsi regionali  post 2005 hanno almeno 15 anni di lavoro e fino ad oggi riconosciuti come esperti nel loro campo. Dover rientrare in questa lista speciale rappresenta una offesa alla nostra professionalità. Da una prima stima di valutazione con gli organi competenti valutiamo in Piemonte la presenza di circa 800 educatori post 2005. Anni di esperienze e competenze acquisite buttate alle ortiche perché da un lato non vengono riconosciute e dall'altra ci espongono ad una grande fragilità della mobilità lavorativa. Si tratta di Educatori Professionali che operano in scuole, case famiglia, centri psichiatrici, comunità per le dipendenze, case di riposo e tante altre realtà accanto a bambini, adolescenti,  anziani e alle loro famiglie che vedrebbero compromessa la continuità educativa necessaria e garantita fino ad oggi".

Cronaca
MONCALIERI - Il Flash Mob sotto il Comune di educatori e genitori del nido Arcobaleno
MONCALIERI - Il Flash Mob sotto il Comune di educatori e genitori del nido Arcobaleno
Una cinquantina di persone hanno bloccato il cuore del centro storico cittadino per chiedere all'amministrazione di ripensare all'esternalizzazione di due sezioni dell'asilo con le cooperative.
LA LOGGIA - Continuano i furti nei cantieri con veicoli targati irregolamente
LA LOGGIA - Continuano i furti nei cantieri con veicoli targati irregolamente
Altri due casi nel giro di pochi giorni. I ladri prendono di mira le zone di lavori in corso per portare via attrezzi e macchinari. E non hanno paura di essere ripresi con le telecamere: i loro furgoni hanno targhe false.
CRONACA - Giovane di Carmagnola gravissimo dopo un incidente stradale nel cuneese
CRONACA - Giovane di Carmagnola gravissimo dopo un incidente stradale nel cuneese
Lo schianto sulla provinciale 664. Secondo le ricostruzioni sarebbe uscito di strada autonomamente e ha finito la corsa nel terreno parallelo alla strada.
CARMAGNOLA - Stampavano parti di ricambio auto falsi e li rivendevano in tutto il mondo: denunciati
CARMAGNOLA - Stampavano parti di ricambio auto falsi e li rivendevano in tutto il mondo: denunciati
L’operazione è terminata alle prime ore del mattino di oggi e ha portato alla denuncia di due imprenditori del settore dell’ automotive ed al sequestro di oltre 40.000 pezzi di ricambio per auto contraffatti,
NICHELINO - A 93 anni alla guida di una Clio investe un 74 enne disabile
NICHELINO - A 93 anni alla guida di una Clio investe un 74 enne disabile
E' successo questa mattina in via Torino, nella parte verso il passaggio a livello. La donna si è subito fermata e la polizia locale è arrivata sul posto assieme all'ambulanza per portare il malcapitato al Santa Croce
CARMAGNOLA - Tenta di estorcere soldi a un conoscente e poi lo pesta: denunciato
CARMAGNOLA - Tenta di estorcere soldi a un conoscente e poi lo pesta: denunciato
E' successo due giorni fa. L'uomo, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, ha raccontato che l'altro gli doveva dei soldi, ma la sua versione non trova conferma. E' finito nei guai per la miseria di 30 euro
RIVALTA - Si moltiplicano gli incidenti con il coinvolgimento di biciclette
RIVALTA - Si moltiplicano gli incidenti con il coinvolgimento di biciclette
In via Grugliasco una due ruote è stata colpita da una Mustang condotta da una donna, mentre pochi giorni fa è stato il ciclista a schiantarsi contro un veicolo fermo al semaforo rosso.
CINTURA SUD - Continuano a fioccare le truffe a domicilio: 'Dobbiamo sanificare' e invece rubano soldi
CINTURA SUD - Continuano a fioccare le truffe a domicilio:
Diversi casi negli ultimi giorni sparsi in tutta la zona. Aumentano i casi in cui le vittime fanno entrare in casa finti addetti alla sanificazione, che raggirano le loro vittime spiegando di essere lì chiamati dall'amministratore
ORBASSANO - Perde il controllo della moto e si schianta contro un palo
ORBASSANO - Perde il controllo della moto e si schianta contro un palo
Ha circa 30 anni ed è stato portato in gravi condizioni al San Luigi. Il fatto è avvenuto in via Castellazzo intorno all'una. La dinamica al vaglio dei carabinieri
MONCALIERI - Ribaltate le sentenze sulle multe in viale del Castello: il Comune la spunta
MONCALIERI - Ribaltate le sentenze sulle multe in viale del Castello: il Comune la spunta
Le prime nove disposizioni del tribunale, in seguito ai ricorsi presentati dal Comune contro le sentenze del giudice di pace che condannava l'ente ad annullare le sanzioni e pagare le spese, danno ragione all'amministrazione
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore