LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte

| Nella legge di bilancio del Governo, gli attestati di educatore professionale pre 2005 sono stati riconosciuti alla pari dei diplomi universitari. Quelli dopo no, nonostante i corsi siano identici. Coinvolti in molti dalla cintura sud

+ Miei preferiti
LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte
Gli educatori si ribellano alla legge di bilancio 2019, in cui i diplomi e gli attestati di Educatore Professionale (ottenuti a seguito di corsi regionali o di formazione specifica) sono stati riconosciuti equipollenti fino al 2005 al diploma universitario di educatore socio-sanitario. In questo modo è stato esteso il decreto del Ministro della Salute del 22 giugno 2016, che li riconosceva equipollenti fino al 2000 e di conseguenza possono iscriversi all' albo relativo. Invece, per quelli che hanno frequentato i corsi dopo il 2005 (in tutto e per tutto uguali a quelli antecedenti) dovranno iscriveri ad una lista parallela, ma non all'albo. In pratica senza che la loro esperienza venga, di fatto, riconosciuta.

Ed ecco perchè hanno deciso di far sentire la loro voce. "Una discriminazione in piena regola - spiega Cristina Moletti, educatrice professionale -, i corsi regionali post 2005,  identici per contenuto, durata e piano di studi a quelli pre 2005 non saranno riconosciuti come equipollenti in quanto successivi al 2005. Dovremmo, per la legge, iscriverci entro dicembre 2019 ad una lista speciale dell'albo, che per noi andrebbe benissimo per chi non ha titoli. Gli educatori professionali con corsi regionali  post 2005 hanno almeno 15 anni di lavoro e fino ad oggi riconosciuti come esperti nel loro campo. Dover rientrare in questa lista speciale rappresenta una offesa alla nostra professionalità. Da una prima stima di valutazione con gli organi competenti valutiamo in Piemonte la presenza di circa 800 educatori post 2005. Anni di esperienze e competenze acquisite buttate alle ortiche perché da un lato non vengono riconosciute e dall'altra ci espongono ad una grande fragilità della mobilità lavorativa. Si tratta di Educatori Professionali che operano in scuole, case famiglia, centri psichiatrici, comunità per le dipendenze, case di riposo e tante altre realtà accanto a bambini, adolescenti,  anziani e alle loro famiglie che vedrebbero compromessa la continuità educativa necessaria e garantita fino ad oggi".

Cronaca
RIVALTA - La coppia uccisa dall'albero caduto: ci sono due indagati
RIVALTA - La coppia uccisa dall
Giuseppe Rosso di 74 anni, e Miriam Curtaz di 73 erano i titolari della ditta Silco di Rivalta. Erano rimaste uccise il primo novembre 2018 dal crollo di una pianta, avvenuto sulla strada regionale per Lillianes (Aosta)
CARMAGNOLA - Tenta di rubare da un'auto: arrestato dai carabinieri
CARMAGNOLA - Tenta di rubare da un
Un uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, si era infilato in un garage privato in via San Francesco di Sales ma è stato beccato mentre tentava di arraffare oggetti all'interno di un'auto
CARIGNANO - Ladri maldestri: cercano di arraffare peperoni ma vengono fermati
CARIGNANO - Ladri maldestri: cercano di arraffare peperoni ma vengono fermati
L'episodio in una coltivazione privata, in un'area di campagna del paese. Erano in tre: uno di loro è stato subito fermato dal titolare che ha chiamato i carabinieri. Gli altri due sono stati trovati più tardi
VINOVO - Pallini di piombo sparati contro una finestra: paura in via San Giovanni
VINOVO - Pallini di piombo sparati contro una finestra: paura in via San Giovanni
I proprietari si sono trovati il vetro in frantumi poche sere fa e hanno fatto denuncia ai carabinieri. Più che un'intimidazione, si persegue la via della bravata. In questi giorni, diversi giovani si ritrovano lì alla sera
NICHELINO - Conto alla rovescia per San Matteo: ecco il cartellone completo degli eventi
NICHELINO - Conto alla rovescia per San Matteo: ecco il cartellone completo degli eventi
Dal 12 al 23 settembre appuntamento con la festa patronale, che anche quest'anno vedrà un ricco parco di iniziative. Sport, cultura, religione, cibo e musica si mischieranno per coinvolgere tutti i cittadini
MONCALIERI - Il sindacato Faisa - Cisal dichiara sciopero per le linee Canova
MONCALIERI - Il sindacato Faisa - Cisal dichiara sciopero per le linee Canova
L'agitazione sarà il prossimo 23 settembre. Con una nota resa pubblica ieri, viene sottolineato il fallimento delle trattative intercorse con Gtt su alcuni istanze denunciate dai lavoratori. Lo scorso 24 luglio c'era stato un primo stop
VINOVO - Ladri in azione in una sala slot di via Stupinigi
VINOVO - Ladri in azione in una sala slot di via Stupinigi
I malviventi hanno forzato l'inferriata di una finestra e sono entrati nel locale per rubare le monetine dei videopoker. Bottino non di grande valore. Indagano i carabinieri
MONCALIERI - Coltivava marijuana sul balcone di casa: arrestato
MONCALIERI - Coltivava marijuana sul balcone di casa: arrestato
L'uomo, 48 anni, è stato scoperto dai carabinieri con una decine di piante e diversi grammi di hashish in casa. "Sono per uno personale" ha cercato di giustificarsi davanti ai militari, che non gli hanno creduto
LA LOGGIA - Sparano ai gatti del Belvedere: la polizia locale avvia i controlli
LA LOGGIA - Sparano ai gatti del Belvedere: la polizia locale avvia i controlli
Un gattino di 4 anni è stato colpito da pallini di piombo. Ora la bestiola sta meglio, ma i padroni hanno sporto denuncia. Sul fatto, la municipale vuole vederci chiaro e ha avviato degli accertamenti.
CARIGNANO - Nel 2020 la rotatoria sulla provinciale per Villastellone
CARIGNANO - Nel 2020 la rotatoria sulla provinciale per Villastellone
Troppi incidenti spingono il Comune ad accelerare sulla questione della rotonda, prevista all'avvio dell'attività di vaca vicino Tetti Faule. Un accordo con la presenza della Regione ormai datato, su cui ora si vuole agire
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore