ORBASSANO - Indagine della guardia di finanza: nei guai un imprenditore di Pinerolo

| La guardia di finanza di Orbassano ha confiscato immobili, società, conti correnti, veicoli e altri beni di lusso per oltre due milioni di euro

+ Miei preferiti
ORBASSANO - Indagine della guardia di finanza: nei guai un imprenditore di Pinerolo
La guardia di finanza di Orbassano, coordinata dalla Procura della Repubblica di Torino, ha confiscato immobili, società, conti correnti, veicoli e altri beni di lusso per oltre due milioni di euro, tutti riconducibili a un noto imprenditore di Pinerolo. Dalle indagini, iniziate nel 2017, è emerso "un articolato sistema criminoso" consistente nella creazione ad hoc, di quattro diverse società che metodicamente venivano "alleggerite" di asset e utili, il tutto con grave danno per i creditori e per il fisco. Proprio queste sottrazioni di utili hanno consentito agli investigatori del gruppo di Orbassano di contestualizzare le condotte tipiche della bancarotta fraudolenta, oltre che dell'evasione fiscale, per le quali l'imprenditore è stato denunciato.
 
Sono stati confiscati beni riconducibili a quest'ultimo: tra le altre cose, un'abitazione di lusso nel centro cittadino di Pinerolo, diversi locali commerciali in pieno centro, conti correnti, di cui uno all'estero, quote societarie e capitale sociale di due società, di cui una all'estero, un cassetta di sicurezza, 54 autovetture di lusso nonché numerosi orologi di pregio. È stata inoltre disposta, "vista la particolare dedizione del soggetto a reiterare nel tempo le condotte criminose", la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.
 
I finanzieri, coordinati dal Procuratore Aggiunto Cesare Parodi, hanno svolto indagini dirette da un lato a evidenziare la pericolosità sociale del soggetto, il quale già da tempo sarebbe stato implicato in diverse attività criminose, e dall'altro ad individuare una sproporzione tra quelle che erano le risorse economiche dell'imprenditore in questione, totalmente sconosciuto al fisco, e quello che era il suo tenore di vita, decisamente al di sopra delle sue possibilità. Su quest’ultimo aspetto si è concentrata l'attenzione dei militari, i quali hanno svolto accertamenti patrimoniali ad ampio raggio, avvalendosi anche degli strumenti normativi del Codice antimafia, su ben 10 soggetti, tra persone fisiche e giuridiche, tutti riconducibili all'imprenditore in questione.
 
Il quadro emerso, secondo gli accertamenti, ha consentito di ricostruire la formazione del cospicuo patrimonio di cui disponeva l'uomo e la sua cerchia familiare, dimostrando che "non poteva essere altro che il risultato dell'investimento di proventi ottenuti illegalmente considerato che nessuno di loro ha mai dichiarato redditi significativi".
Cronaca
MONCALIERI - 'Strano fumo' dalla centrale Iren, nuvolone sulla città
MONCALIERI -
Diverse le segnalazioni dei cittadini, che hanno visto una fuoriuscita anomala di fumi dalle ciminiere. Più densi del solito, che ad alcuni ha preoccupato. Si trattava semplicemente di una concentrazione massiccia di vapore acqueo
CRONACA - Smantellata la banda che gestiva traffico di esseri umani. Coinvolto un legale di Trofarello
CRONACA - Smantellata la banda che gestiva traffico di esseri umani. Coinvolto un legale di Trofarello
I componenti, originari del Pakistan, Bangladesh e indiane sono accusati di aver favorito l'immigrazione clandestina e di averle ospitate in alloggi di fortuna. L'avvocato falsificava le certificazioni per garantirne la permanenza in Italia
CARMAGNOLA - Via ai lavori di riqualificazione degli assi commerciali
CARMAGNOLA - Via ai lavori di riqualificazione degli assi commerciali
Il progetto interesserà l'asse di via Fratelli Vercelli e via Chiffi nel tratto compreso tra via S.Giovanni Bosco e vicolo Turletti, oltre a Largo Vittorio Veneto. Saranno realizzati a blocchi, garantendo l’accesso a negozi e abitazioni
BEINASCO - Chiusa la prima fase del bando tangenziale: i sindaci chiedono la soppressione del casello già dal 2020
BEINASCO - Chiusa la prima fase del bando tangenziale: i sindaci chiedono la soppressione del casello già dal 2020
Nell’incontro svolto a Roma, i funzionari del Ministero hanno dato segnali di apertura e disponibilità alle richieste di sindaci, Città Metropolitana e Regione. Il documento conferma dell’unità del territorio
NICHELINO - Avvallamento nel soffitto di un'aula: evacuato l'asilo Carlo Collodi
NICHELINO - Avvallamento nel soffitto di un
I tecnici avrebbero già escluso pericolo di crollo ma, su segnalazione delle maestre, la preside ha comunque preferito allontanare i piccoli. Oggi e domani il plesso resterà chiuso
TRASPORTI - Nuova (ennesima) mattinata di disagi per i pendolari della Sfm1
TRASPORTI - Nuova (ennesima) mattinata di disagi per i pendolari della Sfm1
Cancellato il treno nel tratto Chieri-Trofarello delle 6, soppresso anche quello in partenza dalla collina delle 8.50. La corsa delle 6.50 ha fatto capolinea a Torino Lingotto. Intanto in Regione si spinge per evitare gli aumenti Gtt
BRUINO - Cinghiali avvistati nella zona di via Villarbasse: allerta per le auto
BRUINO - Cinghiali avvistati nella zona di via Villarbasse: allerta per le auto
Pochi giorni fa alcuni residenti hanno diffuso alcune foto su Facebook per allertare la popolazione sulla presenza fitta di ungulati vicino a strade altamente utilizzate. Diversi sono stati gli incidenti nelle ultime settimane in cintura
CANDIOLO - Aule della materna chiuse per rumori sospetti al controsoffitto
CANDIOLO - Aule della materna chiuse per rumori sospetti al controsoffitto
Dopo le segnalazioni di alcune maestre su rumori sospetti avvertiti nelle sezioni B e "Primavera", il Comune e i vigili del fuoco hanno optato per spostare i bambini in altri spazi dell'edificio. Accertamenti avviati
NICHELINO - Blackout a macchia di leopardo in tutta la città
NICHELINO - Blackout a macchia di leopardo in tutta la città
Tra ieri sera e la giornata di oggi, 19 novembre, l'energia elettrica è saltata in diverse zone allertando anche la polizia municipale. Per un breve momento anche il municipio è rimasto al buio
PIOSSASCO - Prende a fuoco la macchina mentre è a bordo: salvo il conducente
PIOSSASCO - Prende a fuoco la macchina mentre è a bordo: salvo il conducente
Paura nella notte appena trascorsa per un incendio che si è sviluppato lungo la provinciale che porta verso Castagnole. il conducente dell'auto, una Lancia Ypsilon, ha accostato appena ha visto uscire del fumo dal motore
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore