RIVALTA - Falsi tecnici Smat in azione, scatta l'allarme truffe in città. E' avvenuto tutto nel territorio del Comune di Rivalta di Torino dove si sono verificati alcuni episodi di persone che, qualificandosi come tecnici SMAT, hanno chiesto di entrare in casa per dei presunti controlli e accertamenti a impianti e bolette.

Sulla vicenda è intervenuta la stessa SMAT che ha messo in guardia i propri utenti sul territorio, invitandoli a diffidare di coloro che si presentano presso le abitazioni dichiarando di dover riscuotere dei pagamenti della bolletta, effettuare dei controlli sull’acqua e/o interventi tecnici presso la singola casa. Non è, infatti, prassi aziendale effettuare controlli a domicilio; normalmente il personale SMAT accede ai fabbricati solo per la lettura o la riparazione dei contatori senza avere la necessità di entrare nelle abitazioni.

«Sul sito www.smatorino.it, dallo “Sportello online”, nell’area “Lettura del contatore, scegli il preavviso” è inoltre possibile registrarsi per essere avvisati del passaggio del letturista - spiegano da Smat - Le modalità di informazione previste per anticipare la lettura del contatore sono: sms, email o telefonata per gli utenti registrati sul sito; affissione di un cartello di preavviso per gli utenti non registrati con contatore non accessibile. Le fasce orarie previste per il passaggio del letturista sono: 7:30-14:30 e 12:30-18:30. Si precisa che tutti gli addetti SMAT sono dotati di apposito tesserino, con il logo SMAT, sul quale sono riportati il numero di riferimento, la foto e il nome dell’addetto. In caso di dubbi, per avere conferma dell’intervento, si consiglia di contattare il  Numero Verde 800-010 010 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30».

Galleria fotografica

Articoli correlati