Chi voleva sparare i petardi la notte di capodanno l'ha fatto ugualmente, senza tenere conto dell'ordinanza emessa dai sindaci. Ormai una vecchia storia che si ripete ogni anno, ma che in tutte le notti di San Silvestro continua ad alimentare polemiche. Per fortuna non ci sono stati feriti gravi, ma le polemiche non sono mancate. In primis, da parte dei padroni degli animali: in parecchi hanno lamentato disagi dei migliori amici a quattro zampe e comportamenti di autentico terrore. E poi ci sono stati danni alle cose. A Moncalieri un cassonetto è andato bruciato, mentre a Rivalta i vetri di una casa sono andati in frantumi a seguito dello scoppio di un petardo molto rumoroso, nei pressi del parco Sangone.

Galleria fotografica

Articoli correlati