Questa mattina, 29 luglio, un gruppo di profughi che alloggiano al Meditur assieme ai referenti dell'associazione Vas e con la presenza dell'assessore Silvano Costantino, hanno ripulito strada Vivero armati di ramazze così da togliere cartacce, mozziconi di sigarette e rifiuti vari abbandonati.

E' una delle iniziative organizzate dal Comune per impegnare in un'attività utile per il territorio, i migranti che sono ospitati in città. L'iniziativa non è nuova, visto che già nei mesi scorsi attività simili sono state promosse per rendere operativi i richiedenti asilo del Meditur, in lavori utili dal punto di vista educativo e sociale.

«È un percorso già iniziato nei mesi scorsi ma che continuerà visti i buoni risultati - spiega l'assessore Costantino -, oggi vince la buona volontà contro la maleducazione»

Galleria fotografica

Articoli correlati