Una cassetta per la raccolta di cibo e bevande, legata all'iniziativa "Chi può metta, chi no può prenda", nata durante il lockdown per aiutare chi è in difficoltà economiche a seguito della pandemia, è stata presa a calci e distrutta pochi giorni fa a Testona, borgata di Moncalieri. A vandalizzarla un uomo, che è stato visto e redarguito anche da alcuni cittadini della zona che hanno sposato da subito l'iniziativa. I volontari che hanno seguito il progetto civico si sono attivati per aggiustare il contenitore, che ora è nuovamente al suo posto. Non sono chiari i motivi del gesto dell'uomo, affrontato a muso duro da chi si è speso per aiutare il prossimo. 

Galleria fotografica

Articoli correlati