Le due nuove case di riposo di Nichelino, in via Debouchè, sono state completate e ricovertite come hub ospedalieri per l’accoglienza di 180 pazienti Covid, in fase di regressione della malattia. Ospiterà pazienti con un quadro clinico compatibile con la gestione in una struttura socio sanitaria, con necessità eventualmente di ossigenoterapia continuativa. I posti letto messi a disposizione dalle due RSA potranno essere utilizzati sia dall’ Asl To 5, sia da altre Aziende Sanitarie Locali.

“Come tutti ormai sappiamo, la rapida diffusione del Covid 19 ha creato una pandemia mondiale di estrema gravità. In Italia e in particolare, nelle regioni del Nord, sono ormai migliaia i contagiati e altrettanti sono purtroppo i decessi sopraggiunti” dichiarano gli Amministratori Delegati di Gruppo Gheron Massimo e Sergio Bariani. “Vista la situazione di emergenza, in collaborazione con l’Unità di Crisi della Regione Piemonte, con l’ASL TO5 di riferimento territoriale e il Comune di Nichelino, si è deciso di mettere a disposizione le due nuove Rsa e tutti i 180 posti letto disponibili per accogliere pazienti positivi. Il presidio sorge su un’area di circa 5.000 metri quadrati".

Galleria fotografica

Articoli correlati