PIOSSASCO - Mozione di sfiducia contro il sindaco per il «bollito della discordia»

| Per l'opposizione il primo cittadino e gli assessori avrebbero dichiarato il falso nella delibera che autorizza il pagamento del Gran Bollito in Piazza. La maggioranza ribatte: «Tutto regolare». Se ne discute oggi in Consiglio comunale.

+ Miei preferiti
PIOSSASCO - Mozione di sfiducia contro il sindaco per il «bollito della discordia»
Verrà discussa questo pomeriggio, 8 maggio, in Consiglio comunale, la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di Piossasco Roberta Avola Faraci.  Il documento, firmato da Forza Italia, Movimento 5 Stelle e dalla consigliera Silvia Montaldo (eletta nella lista Insieme per Roberta), critica pesantemente l’operato dell’amministrazione e, in particolare, si sofferma sull’organizzazione del «Gran Bollito in Piazza». La manifestazione enogastronomica che si è tenuta lo scorso novembre è sempre stata organizzata dalla Fondazione Cruto, ma, in questa occasione, la giunta sostiene che sia stato il Comune a farsi carico di tutte le incombenze a causa della messa in liquidazione per debiti della Fondazione.

Per questo motivo, a marzo, ha saldato il catering di 5 mila 500 euro, ma secondo l’opposizione avrebbe illecitamente pagato un debito della Fondazione. Nella delibera di giunta, però, si spiega che «benché in precedenza tale manifestazione fosse gestita dalla Fondazione Alessandro Cruto, la decisione di messa in liquidazione nell’imminenza di tale importante iniziativa, ha indotto la giunta comunale a farsi carico direttamente di ogni incombenza».

Per i 7 firmatari della mozione, invece, è tutto falso: «La festa risulta tra le competenze di Fac. Tutto ciò è confermato dall’assenza di qualunque atto deliberativo di indirizzo o esecutivo della Città di Piossasco che sollevi la Fondazione dall’incarico». E aggiungono: «Non risulta nessun atto del consiglio di amministrazione della Fac riguardante la gestione della “Festa d’Autunno”, diversa dagli anni precedenti. Risultano invece numerose comunicazioni al Comune relative alle incombenze burocratiche, come richieste di permessi, collaudi ed autorizzazioni». Da qui la richiesta di sfiducia: «La giunta e il sindaco hanno di fatto riportato dichiarazioni non veritiere in un atto pubblico, creando inoltre un chiaro vantaggio economico a favore di un creditore rispetto agli altri, soprattutto quelli privilegiati, sovvertendo le priorità previste dalla legge in caso di liquidazione».

Il consiglio comunale inizierà alle 18,30 nella sala civica dell’ex chiesa Madonna del Carmine di via Roma 60. 

Dove è successo
Cronaca
NICHELINO - 600 mila euro per ampliare la caserma dei carabinieri
NICHELINO - 600 mila euro per ampliare la caserma dei carabinieri
Il costo totale dei lavori sarà di 600mila euro: una grossa parte dell'intervento è finanziato attraverso il "Bando periferie" che era stato approvato dallo scorso governo. Via ai lavori entro fine anno
CARMAGNOLA - Pusher fermato dai carabinieri: in un'agenda tutti i nomi dei clienti
CARMAGNOLA - Pusher fermato dai carabinieri: in un
Nei guai, questa volta, un trentenne che dormiva in un ex circolo privato di Carmagnola. L'uomo è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di marijuana contenuti in diverse bustine pronte per essere rivendute
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
Lo scontro a pochi metri dalla telecamera che controlla il semaforo rosso. Una Panda e una Bmw si sono scontrate all'incrocio con strada Rebaude. Portato in ospedale il ragazzo alla guida della seconda auto.
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 6 in direzione nord: l'autista 45 enne è rimasto illeso. Ci vorrà tutta la giornata per ripristinare la corsia danneggiata. Si prevedono code alla barriera
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l'ex parroco di S.Edoardo
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l
Il sacerdote sarà ricordato in città durante le messe di sabato e di domenica, ma anche con una concelebrazione a settembre, che a breve sarà definita dalla comunità pastorale locale.
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un'azienda
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un
L'allarme è scattato intorno alle 23 in corso Savona: pare che tutto sia partito da un corto circuito probabilmente causato dal temporale in corso. Non ci sono stati feriti
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
Un gruppo di bulli ha teso un agguato a due giovani in via Amendola. Lei aveva "osato" guardare una sua coetanea dentro il centro commerciale di piazza Aldo Moro qualche giorno prima. I carabinieri hanno denunciato tutti
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
E' stato trovato in possesso di più di 100 grammi di Marjuana. Nella sua casa, il giovane pusher aveva una vera e propria piantagione con 12 piante di cannabis
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant'Agostino
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant
Decine di persone hanno iniziato a tossire e a lamentare bruciori agli occhi e alla gola. Nessuno però ha dovuto ricorrere a cure mediche
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
Sconosciuti si presentano telefonicamente alle scuole dell’infanzia come dipendenti della Regione, domandano la restituzione di contributi erogati “per errore” e ne chiedono l’accredito tramite Postepay o altre simili modalità.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore