Sono iniziati pochi giorni fa i lavori per il nuovo Giardino della Liberazione a Pasta. Nell’area verde di via Dei Foglienghi verrà realizzato “𝗚𝗶𝗮𝗿𝗱𝗶𝗻𝗼𝟰𝟱”, il progetto vincitore del 𝗰𝗼𝗻𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗱𝗶 𝗶𝗱𝗲𝗲 bandito un anno fa dalla Città di Rivalta. Il cantiere è stato affidato alla Maplex Srl di Alpignano.

Ideato dai professionisti della 𝗡𝗔𝗚 𝗔𝘁𝗲𝗹𝗶𝗲𝗿 𝗱𝗶 𝗙𝗶𝗿𝗲𝗻𝘇𝗲, “Giardino45” trasformerà l’intera area, creando non un classico monumento statico e distaccato ma un vero e proprio scenario, 𝗮𝗽𝗲𝗿𝘁𝗼 𝗮 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶, tutti i giorni dell’anno e di immediata e libera accessibilità.

A dare forma al giardino saranno cemento, metallo e alberi: tre elementi che uniti all’acqua creeranno 𝗽𝗿𝗼𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗶𝘃𝗲 𝗱𝗶 𝗹𝘂𝗰𝗶 𝗲 𝗿𝗶𝗺𝗮𝗻𝗱𝗶 𝘃𝗶𝘀𝗶𝘃𝗶 capaci di raccontare laliberazione come una quotidiana conquista, che nasce dalle azioni più semplici e spontanee delle persone che frequenteranno l’area.

Galleria fotografica

Articoli correlati