Nel traffico si sa, a volte la pazienza viene a mancare troppo velocemente. A Vinovo, un paio di giorni fa, dal classico "vaffa" urlato da dietro al volante, si è passati alle mani. Tanto che l'aggredito ha anche chiamato i carabinieri e presumibilmente procederà a denuncia. Tutto è successo poco lontano dal centro, in una via dove ci sono alcuni cantieri. I onducenti di due auto probabilmente non capiscono la manovra l'uno dell'altro e si mandano a quel paese. Uno dei due però non accetta "l'affronto" e, secondo le ricostruzioni, lo chiude a lato strada. Scende dall'auto e comincia prima a inveire pesantemente e poi ad usare le mani. L'altro si difende come può, poi in fretta e furia risale in macchina e ingrana la prima per fuggire. Nel scappare, urta l'auto dell'altro. Una volta al sicuro, decide di chiamare i carabinieri per raccontare quanto avvenuto. Probabilmente presenterà denuncia: le indagini sono in corso.

Galleria fotografica

Articoli correlati