Una lite tra marito e moglie come tante altre, ma quando i carabinieri sono entrati nella loro casa, a Vinovo, hanno accertato che in casa c'erano tre pistole, senza che la formale comunicazione alle forze dell'ordine fosse mai stata fatta. L'uomo le aveva regolarmente registrate, ma avrebbe dovuto comunicare il luogo dove le teneva. E questo non è stato fatto. Così, per il proprietario delle armi è scattata la sanzione amministrativa del caso. Oltre ovviamente a tenere le opportune cautele visto il clima surriscaldato della litigata, che poi si è risolta.

Galleria fotografica

Articoli correlati