Sabato da turisti per le famiglie ucraine accolte a Moncalieri. Una sessantina di persone ha risposto all'invito del Comune per andare alla scoperta del centro storico e degli Appartamenti Reali del Castello. Ai più piccoli è stato destinato uno spazio dedicato al gioco all'interno del museo, dove hanno gustato i cioccolatini della tradizione piemontese e ricevuto alcuni gadget donati dai Carabinieri del primo Reggimento. 

«Bellissima giornata trascorsa insieme alle famiglie ucraine accolte a Moncalieri - dice il sindaco Paolo Montagna (che ha postato sui social le immagini dell'evento) - appuntamento alle 11 con il tour del Centro Storico, poi visita al Castello e “giro pizza” finale nella magnifica piazza d’Armi. Insieme al Comandante del 1° Reggimento Carabinieri "Piemonte" e al Direttore del Castello, con cui abbiamo immaginato l’iniziativa, abbiamo provato a regalare un pizzico di serenità e qualche sorriso, con una particolare attenzione verso i più piccoli. Grazie a Silvia Di Crescenzo Assessore e a Moncalieri Comunità per il prezioso lavoro di accoglienza e di integrazione, che ci porta anche ad organizzare appuntamenti come questo».

L'iniziativa è stata organizzata dal Comune di Moncalieri, attraverso il progetto Moncalieri per l'Ucraina, in collaborazione con il Primo Reggimento Carabinieri Piemonte, la Direzione Regionale Musei, il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e l'Associazione Amici del Real Castello.

Galleria fotografica

Articoli correlati