Gli over50 con obbligo vaccinale hanno tempo fino al 31 gennaio per ricevere la prima dose di vaccino ed essere in regola con il Green pass in vista del 15 febbraio quando, per legge, dovranno esibirlo al datore di lavoro. Tutti gli over50 che hanno manifestato la volontà di essere vaccinati sono stati già convocati dalla Regione entro fine gennaio. 

Per coloro che non hanno ancora aderito, invece, l'Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino ha promosso una speciale Open night domenica 30 gennaio (dalle 20 alle 24): un evento “last minute” aperto agli over 50 di tutto il Piemonte che non hanno ancora avuto la prima dose (e, per chi lo desidera, anche ai cittadini tra 12 e 49 anni). È possibile partecipare attraverso il portale www.ilPiemontetivaccina.it, 400 i posti disponibili, il vaccino somministrato sarà Pfizer. Come di consueto, la disposizione del percorso vaccinale sarà articolata nella ampia galleria del corridoio Turati all’interno dell’ospedale con ingresso da Largo Turati 62, muniti di documento d’identità in corso di validità e di tessera sanitaria.

Dalla classifica pubblicata nelle scorse ore dalla Fondazione Gimbe il Piemonte si conferma, insieme alla Valle d’Aosta, in testa alle regioni italiane per numero di terze dosi già somministrate. L’83% di chi ha maturato i tempi ha già ricevuto il richiamo booster. In particolare, su quasi 2,8 milioni di persone con ciclo primario completo da almeno 120 giorni (doppia dose o monodose nel caso di chi ha ricevuto J&J) in Piemonte oltre 2,3 milioni ha già ricevuto la somministrazione della dose aggiuntiva.

Galleria fotografica

Articoli correlati