Si comunicano alla cittadinanza i seguenti comportamenti da attuare in una situazione di emergenza riguardante un animale (domestico o selvatico),

Ritrovamento gatto:
premettendo che il gatto, a differenza del cane, può essere per legge lasciato libero dal proprietario, qualora se ne incontri uno vagante è probabile che appartenga a una colonia felina della zona (è possibile contattare il Comando di Polizia Municipale del posto o il gattile di competenza in quanto muniti dell’elenco delle colonie feline presenti sul territorio). A tal proposito si ricorda che i gatti di colonia sono tutelati dalla legge e non devono essere spostati né adottati.
Se, invece, il gatto ritrovato è visibilmente ferito, deperito o in stato di pericolo, il cittadino non deve provvedere alla sua cattura (poiché potrebbe correre il rischio di subire un’aggressione), ma contattare la Polizia Locale o i Carabinieri e attendere l’arrivo del gattile di competenza, evitando ogni situazione di rischio per l’animale.

Ritrovamento cane:
nel caso di ritrovamento di cane vagante, sano o ferito, è necessario contattare la Polizia Locale o i Carabinieri (in orari notturni in cui la PL non effettua servizio), che allerteranno il canile di competenza per la lettura del microchip e la riconsegna al proprietario, o la cattura nel caso in cui quest’ultimo non fosse immediatamente reperibile o l’animale fosse sprovvisto di microchip. Una volta effettuata la segnalazione è opportuno restare sul posto, cercando di evitare qualsiasi situazione di pericolo, in attesa dell’arrivo del canile di competenza. Si informa a riguardo che, nonostante sia prassi diffusa, prelevare il cane al fine di portarlo dal veterinario o nella propria abitazione non è la corretta modalità di azione e soccorso.

Ritrovamento animale deceduto (di qualsiasi tipo):
qualora si ritrovi un animale deceduto è necessario contattare la Polizia Locale o i Carabinieri, indicando il tipo di animale e il luogo preciso, per consentire il successivo recupero e smaltimento del corpo.

Ritrovamento animale selvatico ferito:
se l’animale ritrovato è selvatico e visibilmente ferito o in difficoltà, è necessario contattare il Centro di Recupero Animali Selvatici (CRAS) più vicino che fornirà al cittadino adeguate azioni di comportamento in relazione al tipo di animale e all’età. Sul nostro territorio il riferimento è il Centro Animali Non Convenzionali (CANC) di Grugliasco, che accoglie gli animali feriti trasportati dai cittadini, presta le cure necessarie e si occupa della reintroduzione in natura o dell’eventuale adozione.

Si elencano i numeri telefonici utili per il cittadino:

– Polizia Municipale di Nichelino: tel. 011 6819501
– Ufficio Tutela Animali di Nichelino: tel. 011 6819676
– Numero unico di emergenza (Carabinieri): 112
– Centro Animali Non Convenzionali (CANC) Grugliasco: tel 011 6709157
– Ambulanze veterinarie: tel 331 4824724 (Esclusivamente per il primo soccorso e il trasporto in emergenza dei propri animali domestici presso uno studio veterinario – gratuito a Nichelino entro i 20 km – e i trasporti programmati – servizio a pagamento -, 24 ore su 24, 7 giorni su 7).

Galleria fotografica

Articoli correlati