Difficile si trattino di malviventi attenti alle disposizioni anti covid, quelli che la notte tra mercoledì e giovedì hanno preso di mira un'azienda di via Giotto a Beinasco. Più che altro un dispetto, quello di rubare le mascherine di protezione destinate ai lavoratori che erano sistemate poco lontano la cassaforte. Divelto l'armadio metallico, i ladri infatti non hanno trovato all'interno somme particolari e se ne stavano andando via quasi a mani vuote. E allora hanno deciso di portare via anche i dispositivi di protezione. Erano riusciti ad entrare forzando un ingresso secondario. L'allarme era scattato e hanno quindi dovuto arraffare tutto in fretta e furia per poi darsela a gambe. i carabinieri stanno indagando sul fatto.

Galleria fotografica

Articoli correlati