CAOS RIMBORSI INPS - Il consigliere Pd Diego Sarno (ex assessore di Nichelino) ammette di aver percepito il bonus Covid

| Una lunga nota per spiegare l'accaduto: "Non sapendo di poter restituire la somma direttamente ad INPS, ho effettuato un bonifico pari all'importo ricevuto delle due tranche da 600 euro come beneficenza per l'emergenza covid".

+ Miei preferiti
CAOS RIMBORSI INPS - Il consigliere Pd Diego Sarno (ex assessore di Nichelino) ammette di aver percepito il bonus Covid
C'è anche un consigliere regionale del Pd coinvolto nel caos rimborsi Inps in periodo di Covid. E' Diego Sarno, ex assessore del Comune di Nichelino, che con una nota ha volto chiarire la sua posizione. Nota che pubblichi amo integralmente

"Sono qui per raccontarvi della questione 600 euro INPS e di come sono andati i fatti per quanto mi riguarda. Ho deciso di scrivere perché come sanno le persone che mi conoscono, quando sbaglio sono il primo ad ammetterlo, come anche in questo caso. Un errore però di sottovalutazione e non una volontà da "furbetto" a cui ho cercato di rimediare subito, più avanti capirete il perché.
Unica richiesta: leggete fino in fondo.
La mia compagna fa questo di lavoro e da sempre gestisce la contabilità riguardante la mia attività professionale.
Durante il lockdown, per provare diverse procedure ha usato la sua partita Iva e anche la mia (avendone due tipologie diverse) così da essere pronta per assolvere senza errori e con una maggiore velocità le molte procedure gestite per i clienti dello studio nel quale lavora.
Quando è uscito il bonus per gli autonomi, come sempre ha usato la mia partita iva per provare la procedura e nella contemporaneità di quelle degli altri clienti ha concluso anche la mia per errore.
Quando me lo ha detto, e qui c'è l'errore di sottovalutazione e poca attenzione, ho lasciato correre dando per scontato che il bonus non mi sarebbe stato concesso vista la mia situazione reddituale.
Nelle settimane successive, quando ho visto l'accredito sul mio conto corrente ho cercato una soluzione e non sapendo di poter restituire la somma direttamente ad INPS, ho effettuato un bonifico pari all'importo ricevuto delle due tranche da 600 euro come beneficenza per l'emergenza covid. Non ho sentito l'esigenza di raccontarlo prima, ma oggi vista l'onda mediatica e avendo un ruolo pubblico sento il bisogno di raccontarlo per trasparenza e onestà intellettuale. Da sempre ho un'attività legata al mondo della comunicazione che è la mia principale occupazione che una volta terminata l'esperienza politica continuerà a sostenere me e la mia famiglia.
Prova del fatto che non sono nella categoria dei "furbetti" è la non richiesta (pur avendo i requisiti e potendola ottenere) della tranche dei 1000 euro visto che il fatturato della mia attività era sceso di oltre il 33% rispetto al periodo precedente.  Non ho pensato neanche per un secondo di chiederli e infatti non l'ho fatto.
Per concludere mi scuso per la sottovalutazione e la non attenzione in quel periodo difficile per tutti ma spero di aver con efficacia raccontato come sono andate le cose"

Cronaca
RIVALTA - Mancano gli insegnanti, mensa e tempo pieno solo in tre asili
RIVALTA - Mancano gli insegnanti, mensa e tempo pieno solo in tre asili
Sbotta l'assessore Orlandini: "Non sono arrivate le nomine degli insegnanti che avrebbero dovuto garantire il tempo pieno.Il Comune si sta facendo carico in questo periodo di ore supplementari per l’educativa HC"
MONCALIERI - Ecco gli eletti e la composizione del nuovo Consiglio comunale
MONCALIERI - Ecco gli eletti e la composizione del nuovo Consiglio comunale
Alcuni del Pd e delle liste civiche legate al sindaco saranno assessori. In attesa di capire chi e dei relativi sostituti, ecco l'elenco degli eletti proclamati oggi alle 13 in Comune.
COVID - Tampone obbligatorio per chi rientra dalla Francia
COVID - Tampone obbligatorio per chi rientra dalla Francia
L’Assessorato regionale alla Sanità consiglia di eseguire il tampone presso l’Asl di domicilio, in modo da evitare equivoci con gli organi preposti al controllo della circolazione.
MONCALIERI - Spacca il finestrino del pullman di linea: arrestato per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio - VIDEO
MONCALIERI - Spacca il finestrino del pullman di linea: arrestato per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio - VIDEO
Il conducente si è fermato e ha fatto scendere i passeggeri e non ha potuto proseguire la corsa fino all'arrivo dei carabinieri della locale sezione radiomobile. L’uomo è stato fermato e arrestato
CARMAGNOLA - Coltivatore diretto di marijuana in garage: denunciato dai carabinieri
CARMAGNOLA - Coltivatore diretto di marijuana in garage: denunciato dai carabinieri
Le piante, così come il necessario per la serra, sono state sequestrate. Sono in corso le indagini dei carabinieri per capire se il soggetto avesse costruito una vera e propria rete di spaccio
MONCALIERI - Tenta di rubare una smerigliatrice al Brico Self poi picchia un vigilantes: spagnola 38enne arrestata
MONCALIERI - Tenta di rubare una smerigliatrice al Brico Self poi picchia un vigilantes: spagnola 38enne arrestata
L'immediato intervento di una pattuglia del nucleo radiomobile, allertata da alcuni testimoni che hanno chiamato al 112, ha permesso di fermare la donna in fuga e di recuperare la refurtiva
BEINASCO - La fidanzata lo lascia ma lui non si arrende: arrestato dai carabinieri
BEINASCO - La fidanzata lo lascia ma lui non si arrende: arrestato dai carabinieri
Non si era proprio arreso alla fine del loro rapporto, tanto da rimediare l'arresto da parte dei militari dell'Arma e la conseguente detenzione in carcere
TROFARELLO - Botte, minacce e pedinamenti: l'ex compagno geloso e violento arrestato dai carabinieri di Moncalieri
TROFARELLO - Botte, minacce e pedinamenti: l
Nonostante il divieto di avvicinamento all'ex moglie, l’uomo ha continuato a minacciarla e a pedinarla, ignorando, di fatto il provvedimento dell’autorità giudiziaria. Con le ultime denunce della donna è scattato l'arresto
CRONACA - Truffe in casa: la Regione mette in guardia su chi chiama per conto dell'Ente
CRONACA - Truffe in casa: la Regione mette in guardia su chi chiama per conto dell
La truffa inizia con una telefonata da parte di una persona che sostiene di chiamare per conto della Regione e informa il cittadino di un presunto contributo legato alle utenze domestiche. E viene fissato un appuntamento a domicilio.
CARMAGNOLA - Una classe della primaria del Terzo Comprensivo a casa per sospetto caso covid
CARMAGNOLA - Una classe della primaria del Terzo Comprensivo a casa per sospetto caso covid
I bimbi sono andati a Moncalieri a farsi analizzare dopo che un loro compagno è stato vicino al padre risultato positivo. In attesa del risultato dei test, gli alunni non sono andati a scuola secondo protocollo
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore